LA BARZELLETTA DEL GIORNO

Alfano: “L'Italia è un Paese sicuro”

Secondo il Ministero dell’Interno i reati sarebbero in calo. Ma forse perché molti sono stati depenalizzati

Redazione
Alfano: “L'Italia è un Paese sicuro”

Foto ANSA

L’anno scorso si è registrato un calo complessivo dei reati del 9,3%. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, presentando i dati sulle attività delle forze dell’ordine  al Viminale. “L’Italia è un posto sicuro nel quale vivere”, è il messaggio lanciato dal ministro e c’è da chiedersi come mai i presenti non gli siano scoppiati a ridere in faccia, come mai non ce ne siamo accorti. Sebbene tutte le altre statistiche dicano il contrario, per il Viminale sarebbero calate rapine (-12%) e furti (-5,6%). Forse non c’è più niente da rubare.

Dall’1 agosto 2014 al 31 luglio 2015 sono stati arrestati 2.202 mafiosi, 64 latitanti, di cui 8 di massima pericolosità. Sequestrati alla criminalità organizzata 14.530 beni, per un valore di 5,6 miliardi di euro e 3.801 confiscati (678 milioni di euro il valore). Al Fondo unico giustizia sono disponibili 932 milioni di euro. Sul fronte del contrasto al terrorismo sono state fatte 50 espulsioni, 36 gli arresti e 6.409 contenuti web sono stati oscurati per propaganda jihadista. Oltre centomila i clandestini sbarcati. Solo a 20.000 è stata riconosciuta la richiesta di asilo politico.

Per il 2016 non ci sono ancora numeri definitivi, ma siamo sicuri che saranno ancora meno. Perché il Governo si “dimenticherà” di dire di avere depenalizzato 41 reati, alcuni dei quali non proprio insignificanti come taluni furti (sottrazione di cose comuni; danneggiamento semplice; appropriazione di cose smarrite o del tesoro), il mancato rispetto dell'autorizzazione alla coltivazione di stupefacenti per uso terapeutico; l’omessa identificazione in caso di riciclaggio; l’emissione di assegni bancari da parte di istituti non autorizzati; il contrabbando; il possesso di armi da guerra.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Referendum, anche il sindaco di Genova si smarca: "Voto No"
l'annuncio del primo cittadino marco doria

Referendum, anche il sindaco di Genova si smarca: "Voto No"

Accoglie in casa 20 profughi e finisce malissimo: "Stanno distruggendo tutto"
l'accorato appello della buonista

Accoglie 20 profughi, le sfasciano la casa


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU