Shopping alternativo

La cittadinanza europea? È in vendita sul web!

Migliaia di clandestini entrano in Europa sfruttando l'accordo Ankara-Bruxelles, acquistando attraverso i social passaporti turchi

Alessio Colzani
La cittadinanza europea? È in vendita sul web!

La cancelliera tedesca Angela Merkel col presidente turco Tayyip Erdogan. Foto ANSA

Credete sia difficile ottenere la cittadinanza europea? Vi ricrederete facendo una verifica sul web: è sufficiente una semplice ricerca su Facebook o Twitter. Si può trovare facilmente qualcuno che mette in vendita alla luce del sole passaporti e carte d'identità per ogni esigenza, come un certo Ahmad Alhamwi che si definisce "trafficante in documenti". Lo scrive in modo cristallino su Twitter: "Vuoi prendere la cittadinanza turca? Chiama questo numero per informazioni" e a seguire un indirizzo di Mersin, città costiera turca a circa 300 chilometri dal confine siriano. Mersin è un importante crocevia di traffici più o meno legali tra i quali il commercio di uomini, armi e ogni tipo di merce.

Collegandosi a Facebook e iscrivendosi ad uno dei tanti gruppi che raccolgono i richiedenti asilo a spasso per l'Europa, ci si può facilmente rendere conto di quanto il mercato nero dei documenti sia florido e si adatti di volta in volta agli sviluppi della cronaca internazionale. Si possono comprare passaporti neri diplomatici, documenti speciali per parlamentari e funzionari pubblici di alto rango, validi per viaggiare con mogli e figli, pubblicizzati con foto a colori come se fossero esposti nella vetrina di un negozio. Nella scorsa estate Angela Merkel aveva promesso porte aperte ai siriani in fuga dalla guerra, e a migliaia avevano richiesto di poter acquistare la cittadinanza siriana: subito in rete sono apparsi passaporti siriani in vendita pochi euro. Adesso invece, da quando Ankara si è impegnata a riprendere indietro i clandestini arrivati in Turchia, il must sono i passaporti con la mezzaluna: acquistando la cittadinanza turca si diventa automaticamente cittadini europei! Grazie all'accordo fra Turchia e Ue per la liberalizzazione, infatti, da giugno 75 milioni di turchi potranno viaggiare per 90 giorni sul territorio dell'Unione senza più l'obbligo del visto.

"La nostra azienda è aperta ogni giorno, domenica compresa, dalle 8 alle 18.30. Passaporto e carta d'identità verranno consegnati al massimo in trenta giorni, perfetti da utilizzare in aeroporto, spacciarsi per turisti e raggiungere la vostra destinazione in modo perfettamente legale" scrive Alhamwi su Facebook per sponsorizzare la sua offerta speciale. Ormai sono migliaia gli iscritti a questa comunità virtuali, che si moltiplicano come funghi: ormai la notizia si è diffusa a macchia d'olio e tutti coloro che vogliono entrare senza troppi sforzi in Europa hanno già trovato il modo di farlo, compresi i molti terroristi che ormai da tempo hanno trovato nella Turchia il luogo ideale dove preparare indisturbati le loro azioni criminali.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina
Non sarà mai il nostro stile di vita

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU