25° anniversario della strage di Capaci

Il procuratore Roberti: "La mafia lucra sull'immigrazione e sull'accoglienza"

Il pm capo dell'antimafia lancia l'allarme: "Gli strumenti contro la corruzione non sono adeguati, servirebbe poter condurre delle indagini sotto copertura"

Redazione
Il procuratore Roberti: "La mafia si arricchisce con immigrazione e accoglienza"

Foto ANSA

"Gli strumenti contro la corruzione non sono adeguati, servirebbe qualcos'altro rispetto alla legge approvata, ad esempio la possibilità di condurre indagini con operazioni sotto copertura anche contro la corruzione cosa che prevedeva la convenzione contro la corruzione e il crimine organizzato sottoscritta qui a Palermo nel nome di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel dicembre del 2000". A lanciare questo appello è stato martedì il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, entrando in aula bunker a Palermo per il 25° anniversario della strage di Capaci.

"Le mafie curano tutti i settori in cui ci si può arricchire illecitamente - ha aggiunto - hanno interesse a lucrare sull'immigrazione e gli appalti per gestire l'accoglienza. La corruzione è un altro aspetto dell'agire mafioso, da tempo le mafie agiscono più con la corruzione che con la violenza aperta. Il potere intimidatorio del vincolo mafioso rimane sullo sfondo, spesso a garanzia del rispetto dei patti corruttivi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta
accusato di aver violato le norme antiriciclaggio

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta
accusato di aver violato le norme antiriciclaggio

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta

Rubato pc con software per cure malati. Il primario: "serve a salvare pazienti"
raccogliamo l'appello di un primario di palermo

Rubato pc per le cure ai malati: restituitelo, serve a salvare pazienti!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU