all'estero tutti i nostri dati

Padoan nella bufera: la talpa di Ernst & Young è un big di Equitalia

In questi tre anni la donna ha continuato a lavorare con ruoli delicati per l'Agenzia di riscossione tasse. Ed intanto usava un vecchio account per tradirci

Redazione
Padoan nella bufera: la talpa di Ernst & Young è un big di Equitalia

Susanna Masi, il consigliere del Ministero dell'Economia accusato di corruzione, rivelazione di segreto d'ufficio e false attestazioni sulle qualità personali, avrebbe conservato l'account di posta elettronica di quando era dipendente di Ernst & Young e lo avrebbe usato per fornire alla stessa società di servizi di consulenza fiscale e revisione contabile dettagli riservati sulle normative fiscali discusse in riunioni a livello europeo.


E' quanto emerge dalle indagini di recente chiuse dalla Procura di Milano e avviate in sordina nel 2014/2015. In questi tre anni la donna, indagata in concorso con il partner italiano di Ernst & Young Marco Ragusa, ha comunque continuato a lavorare con ruoli delicati per Equitalia e, come risulta dal sito dell'Agenzia delle Entrate. La donna è attualmente ancora consulente fiscale del ministro Padoan. Secondo l'inchiesta milanese, per la quale è iscritta in base alla legge sulla responsabilità amministrativa degli enti anche Ernst&Young, il Ministero dell'Econonomia è parte offesa.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Dietro le quinte del potere
Perucchietti, Pamio e Bizzocchi: tris d'assi in libreria

Dietro le quinte del potere

Tav: tutto fermo, tutto tace
la lega: "maggioranza spaccata"

Tav: tutto fermo, tutto tace

Tav: tutto fermo, tutto tace
la lega: "maggioranza spaccata"

Tav: tutto fermo, tutto tace

Cari immigrati, state arrivando in un Paese morente
tolo tolo. ed il migrante resta solo

Cari immigrati, state arrivando in un Paese morente

Milano in movimento. E Beppe Sala fa una figuraccia
nei poster ciclisti sulle strisce pedonali

Milano in movimento. E Beppe Sala fa una figuraccia

Giunta per le immunità: via libera al processo a Salvini
Contro il no Forza Italia e FdI, a favore la lega

Giunta per le immunità: via libera al processo a Salvini


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU