ITALIANI IN RIVOLTA

Rosarno, italiani senza casa occupano struttura destinata ai migranti

Nella cittadina calabra, alcuni italiani senza casa hanno occupato una foresteria dotata di 60 posti letto: la struttura era destinata ai migranti, ma da un po' di tempo i lavori per completarla si erano fermati

Francesco Vozza
Rosarno, italiani senza casa occupano struttura destinata ai migranti

A Rosarno, in Calabria, dodici famiglie italiane senza casa hanno occupato una foresteria dotata di 60 posti letto, che doveva essere destinata ai migranti: per la verità, la struttura (per la quale lo Stato ha investito un milione e mezzo di euro) non era stata ancora nemmeno completata, poiché la società che si stava occupando di costruirla ha dovuto interrompere i lavori a causa di una interdittiva antimafia. Così, questi italiani disperati e inascoltati hanno deciso di fare un gesto estremo, prendendo possesso dell'edificio, nella speranza di ricevere un po' di comprensione dalle istituzioni: "Tutti aiutano gli immigrati, a noi non pensa più nessuno - dichiara una delle occupanti, la signora Maria -. Siamo più abbandonati degli ultimi della terra. Hanno più rispetto per i cani che per noi cristiani.". Parole che dovrebbero pesare come un macigno sulle coscienze dei governanti, che invece, anche in questo caso, sembrerebbero indifferenti di fronte alle sofferenze dei propri connazionali: "Neanche il sindaco ci è vicino: dice che non rischia il carcere per noi. Come se noi fossimo dei delinquenti.". Occupare è certamente un'azione illegale, ma abbandonare in questo modo il proprio popolo è senza alcun dubbio un comportamento criminale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Maxi blitz antidroga in Lombardia
32 arresti, "risorse" in manette

Maxi blitz antidroga in Lombardia

Bibbiano: fabbricanti di mostri!
la denuncia di borgonovo e rossito ne La Verità

Bibbiano: fabbricanti di mostri!

Ricattato dopo il sesso, 2 arresti
estorsione a genova, due in manette

"Filmato mentre facevi sesso. O paghi o..."


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU