Disagi per i pendolari della ferrotramviaria sulla tratta Corato-Andria-Barletta. Noi con Salvini Corato: si tutelino lavoratori e studenti

Domenico Caterina
Disagi per i pendolari della ferrotramviaria sulla tratta Corato-Andria-Barletta. Noi con Salvini Corato: si tutelino lavoratori e studenti

Oltre al suo carico di lutto e di dolore, il terribile incidente del 12 luglio scorso non solo ha sconvolto i collegamenti tra Corato e Barletta ma ha aggravato di molto le condizioni già disagiate dei pendolari, in particolar modo lavoratori e studenti. La situazione diventerebbe ancora più penosa se fosse vera la notizia secondo cui la linea non potrebbe tornare a norma prima di due anni, tempo necessario per installare il blocco conta-assi e tutti gli apparati di sicurezza. A complicare ancora di più le cose sarebbero episodi di prepotenza segnalati dai passeggeri da parte di "migranti" che si rivolgono con aria minacciosa al conducente intimandogli di spegnere la radio perché stanno telefonando, e altri episodi spiacevoli. Quel che sta accadendo è un concentrato di trascuratezze e inettitudine. E` inammissibile che una linea ferroviaria di tale importanza venga abbandonata a se stessa. E` scandaloso che i fondi stanziati per il raddoppio dell`ultima parte della linea siano stati bloccati per anni. E` vergognoso che i pendolari siano costretti a viaggiare in condizioni da Terzo Mondo. Ma che altro possiamo aspettarci da un governo che ha disinvestito nei collegamenti ferroviari in particolare con il Sud (Barletta deve lottare in continuazione per mantenere le fermate degli Intercity, ed e` capoluogo di provincia!) e ha sacrificato i collegamenti locali a tutto vantaggio dei treni di lusso? Si calcola che la ferrovia Bari-Nord tolga ogni giorno 40.000 auto dalla strada. Nemmeno questa cifra basta a darsi una mossa per agire? Apprendiamo inoltre oggi, dichiara la coordinatrice cittadina Rosanna Testino, che nel 2014 si è rischiato un altro disastro ferroviario e gli organi competenti non hanno fatto nulla. Infine attendiamo anche fiduciosi che il Presidente del Consiglio risponda per iscritto all’interrogazione parlamentare, del nostro segretario nazionale On. Attaguile, depositata durante la seduta della Camera dei deputati del 22 luglio 2016.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

"Amore Criminale: e i suoi frutti amari"

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU