l'istat rivede i dati al ribasso

Il Pil in Italia? sempre peggio. Ma Renzi esulta lo stesso

Gli investimenti in Italia dal 2007 al 2016 sono crollati di oltre cinque punti. Confermato il dato sull'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche

Redazione
Il Pil in Italia? sempre peggio. Ma Renzi esulta lo stesso

L'Istat rivede al ribasso le stime del Pil: nel 2015 è cresciuto solo dello 0,7% e non dello 0,8% come precedentemente previsto a marzo. E oggi, da uno studio dell'Unctad, la Conferenza dell'Onu su commercio e sviluppo relativo all'andamento dell'economia mondiale, è emerso inoltre che gli investimenti in Italia dal 2007 al 2016 sono crollati di oltre cinque punti. Nel primo trimestre 2007 in Italia si fecero investimenti pari al 22% del pil. Nel primo trimestre 2016 gli investimenti sono stati pari al 16,5% del pil.


Confermato il dato sull'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil che si attesta nel 2015 al -2,6% (-3% nel 2014), con un valore invariato rispetto alla stima pubblicata a marzo. Rivista al ribasso, sulla base dei dati della Banca d'Italia, la stima del rapporto debito/Pil al 132,2% nel 2015 dal 131,8% del 2014. Ad aprile l'Istat nei dati trasmessi alla Commissione europea indicava una stima del 132,7%. Per giustificarsi, il Premier Renzi ha dichiarato ai giornali, credendo forse di essere il presidente degli Stati Uniti: "Ce la possiamo fare, l'Italia è una grande potenza mondiale". E ancora: "La ripresa non la fa il Governo, ma chi si tira su le maniche". Dimenticando che se lo Stato ammazza le Piccole e Medie Imprese, di maniche da tirar su non ce ne sono...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Senato russo: "Ora è possibile l'Italexit"
Pushkov sul voto referendaRIO

Senatore russo: "Ora è possibile l'Italexit"

Vittoria del No: non crollano le borse
le bugie PD hanno le gambe corte

Vince il NO ma... non crollano le borse


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU