Famosa ambientalista ferita in Africa

Kuki Gallmann, colpita da un'arma da fuoco in Kenya, versa in gravi condizioni

La scrittrice di origini venete, fervente attivista della salvaguardia degli animali selvatici africani, ha subito un vile agguato di fronte al suo ranch, a trecento km da Nairobi

Stefania Genovese
Kuki Gallmann, colpita da un'arma da fuoco in Kenya, versa in gravi condizioni

Kuki Gallmann, scrittrice ecologista nata a Treviso quasi 74 anni fa, ma trasferitasi in Kenya ormai da 45 anni, è scampata alla morte ma versa purtroppo in condizioni critiche aggravate dalla età e dalla emorragia causata dai colpi di arma da fuoco infertigli in un agguato. Innamorata dell'Africa come suo marito Paolo deceduto in un incidente stradale in quella terra e come il figlio Emanuele avvelenato da un serpente nei primi anni '80, la eletta come sua dimora d'elezione, adoperandosi per conservare e proteggere quella terra e la sua popolazione.

Nel 1991 è autrice del libro "Sognavo l'Africa" trasposto successivamente in un film con Kim Basinger, una biografia appassionata e coinvolgente del suo amore per quei luoghi selvaggi. La scorsa mattina stava pattugliando il suo ranch quando è stata colpita da un'arma da fuoco allo stomaco: trasportata d'urgenza all'aeroporto di Laikipia, viene poi trasferita all'Ospedale di Nairobi. Si indaga ora sui possibili colpevoli del vile gesto; il vicepresidente dei contadini di Laikipia sospetta che a sparare siano stati appunto stati alcuni pastori della comunità Pokot, che spesso sconfinavano nelle terre della scrittrice, affamati dalla carestia provocata dalla persistente siccità ed armati dalle fazioni criminali di Sudan e Somalia.


Ma la polizia Kenyota indicherebbe anche alcuni bracconieri, in perenne lotta contro la Gallmann che si è sempre adoperata per salvare gli elefanti e fermare il commercio di avorio. Proprio per attirare l'attenzione delle autorità, sulle barbare stragi di questi pachidermi, ha fondato la "Gallmann Memorial Foundation", con intenti umanitari e scientifici, dedicando loro uno dei suoi libri, "Elefanti in giardino" del 2001.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton
l'inchiesta del corriere sul sistema numero nove

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton

Trovata droga a Capri grazie al cane Pocho
Sequestrati 40 grammi e numerose piante di marijuana

Trovata droga a Capri grazie al cane Pocho

Moria germani reali nel molo Cattolica
sversamento tossico nel torrente?

Moria di germani reali nel molo di Cattolica

Acquario: come gestire il pesce chirurgo
immortalato dal film "alla ricerca di dory"

Acquario: come gestire il pesce chirurgo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU