speriamo che ora non si fingano tutti omo...

La Cassazione: "Accogliere i migranti gay"

Accolto il ricorso di un cittadino della Costa d'Avorio, minacciato dai suoi parenti, al quale a Catanzaro era stato negato lo status di rifugiato

Redazione
La Cassazione: "Accogliere i migranti gay"

Accogliere i migranti gay, perseguitati dagli omofobi del loro Paese, è un obbligo. Lo ha stabilito la Cassazione accogliendo il ricorso di un cittadino della Costa d'Avorio, minacciato dai suoi parenti, al quale a Catanzaro era stato negato lo status di rifugiato. Una sentenza che apre la strada a tante problematiche, in quanto c'è da sperare che ora tanti furbetti non si fingano omosessuali solo per restare qua (come un tempo si faceva per evitare invece il servizio militare).

Il tema è delicato, perché è sacrosanto il rispetto della diversità sessuale e l'omofobia va respinta e condannata con forza; ma occorre ora vigilare contro gli abusi. Per la Cassazione prima di negare lo status di rifugiati ai migranti che dichiarano di essere omosessuali e di rischiare la vita se rimpatriati a causa del loro orientamento sessuale, si deve accertare se nei Paesi d'origine non solo non ci siano leggi discriminatorie ma anche verificare che le autorità del luogo apprestino "adeguata tutela" per i gay, ad esempio se colpiti da "persecuzioni" di tipo familiare. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sicilia, sale il Centrodestra
m5s in calo. si va ai ballottaggi

Sicilia, sale il Centrodestra

Autonomia, sparata "anti" di Di Maio. Insorge la Lega
salvini: "Autonomia significa responsabilità"

Autonomia, sparata "anti" di Di Maio. Insorge la Lega

Se non sarà invasione… poco ci manca
Pubblicata una ricerca del Pew Research Center

Se non sarà invasione… poco ci manca


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU