reazioni dopo la morte di amri

Jihadisti a casa nostra, Salvini: "Ridiscutere Schengen". Toti: "Controlli alle frontiere"

Redazione
Jihadisti a casa nostra, Salvini: "Ridiscutere Schengen". Toti: "Controlli alle frontiere"

Dopo i fatti di Berlino e l'uccisione del killer jihadista a casa nostra, non si sono fatte attendere le prime reazioni politiche. Tacendo per carità di patria certe sparate televisive dei "buonisti" (ad esempio a Rete4, venerdì sera), che sembravan quasi assolvere lo stragista, da più parti si sono levate voci di protesta (persino da Grillo, sul suo blog), su un'immigrazione oramai palesemente e chiaramente fuori controllo. "Dobbiamo ripristinare i controlli alle frontiere, ai valichi ferroviari, nei porti, identificare chi arriva sui barconi". Lo ha detto Giovanni Toti, commentando l'uccisione dell'attentatore di Berlino.


"Sono sempre stato per un'Europa aperta e accogliente e non penso che la soluzione sia chiudersi nella paura eliminando i nostri modelli di libertà: chi non ha nulla da nascondere non ha problemi a mostrare un documento nei posti di controllo. Chi invece ha qualcosa da nascondere sarebbe bene non circolasse liberamente" ha detto il Governatore della Liguria.


"Ridiscutere Schengen, la libera circolazione. Ripristinare i controlli alle frontiere interne, siamo in periodo di emergenza, in periodo di guerra. E in periodo di guerra puoi perdere un quarto d'ora alla frontiera, anche se questo non cancella il rischio". Lo ha chiesto il segretario della Lega, Matteo Salvini, commentando a Radio Padania l'uccisione del killer di Berlino a Sesto San Giovanni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta
accusato di aver violato le norme antiriciclaggio

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU