Molti rimarranno in Italia

Vacanze di Natale: un italiano su cinque ha cambiato meta per paura dei terroristi

Secondo un'analisi Ixé/Coldiretti, 1/3 dei vacanzieri non andrà in Paesi considerati a rischio ed 1/4 eviterà le grandi città, preferendo il relax

Redazione
Vacanze di Natale: un italiano su cinque ha cambiato meta per paura dei terroristi

Foto ANSA

Sarebbero 11,5 milioni gli italiani che hanno deciso di trascorrere almeno un giorno fuori casa durante le festività natalizie, con un deciso orientamento a rimanere in Italia: scelta quest'anno come meta dall'80% dei vacanzieri. Un'indagine Ixé diffusa alla vigilia da Coldiretti evidenzia che a pesare sulle destinazioni sono i drammatici episodi di terrorismo internazionale, che condizionano la scelta di più di un italiano su cinque (20%): tra questi 1/3 non andrà in Paesi esteri considerati a rischio ed 1/4 eviterà le grandi città. Circa la metà dei vacanzieri - spiega Coldiretti - starà fuori di casa da 4 giorni ad una settimana, il 25% un massimo di 3 giorni, mentre il 19% da 8 a 15 giorni e il restante 4% di più. Il 63% ha scelto di alloggiare in case proprie, di parenti e amici o in affitto, solo il 26% preferisce l'albergo mentre crescono le formule alternative.

Sul podio delle destinazioni - continua Coldiretti - salgono con il 44% i centri urbani, con il 22% la montagna a pari merito con le località d'arte con offerte culturali che sono vivaci anche nelle realtà minori mentre l'8% fa rotta in campagna. Sono circa 800mila i vacanzieri che per Natale e/o Capodanno hanno scelto l'agriturismo con un aumento stimato del 6% per cento. i vacanzieri sembrano cercare soprattutto riposo e tranquillità lontano dalle preoccupazioni per i recenti episodi di terrorismo che spingono alla ricerca di mete lontano dalle città e dai luoghi affollati. La capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo resta - continua Coldiretti - la qualità più apprezzata degli agriturismi italiani che si confermano infatti come la più valida alternativa ai pranzi e ai cenoni casalinghi delle feste.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi
la ex pornostar annuncia ricorso

Taglio dei vitalizi, per Ilona sono cazzi

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Gay pride per i bimbi della materna, esplode la polemica
le facce dei bambini dipinte arcobaleno

Gay pride per i bimbi della materna, esplode la polemica

Lo scandalo delle spose bambine
L'EUROPA SI MUOVE, L'ITALIA DORME

Lo scandalo delle spose bambine

Fake news, attivista no vax condannata
decreto di condanna da 400 euro

Fake news, attivista no vax condannata


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU