e adesso per le lobbies sono cazzi

Brexit: cadono le prime teste. Cameron se ne va. Forse

Il premier britannico starebbe pensando a dimettersi dopo la bruciante sconfitta al referendum, dicono i media di Londra.

Alfredo Lissoni
Brexit: cadono le prime teste. Cameron se ne va. Forse

Il premier britannico David Cameron starebbe pensando a dimettersi dopo la bruciante sconfitta al referendum sulla Brexit, nel quale i britannici hanno scelto di uscire dalla Ue, dicono i media di Londra. Secondo fonti del partito conservatore la sua uscita di scena potrebbe però non essere "immediata". Tra i Tories, ottantaquattro deputati conservatori schieratisi a favore della Brexit hanno firmato una lettera in cui chiedono al primo ministro di rimanere al suo posto qualunque sia l'esito del voto: tra i firmatari vi sono anche l'ex sindaco di Londra, Boris Johnson, e il ministro della Giustizia Michael Gove.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Cinquanta sfumature di Boldrini
Prima le donne, o i clandestini?

Cinquanta sfumature di Boldrini

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU