renzi sfottuto, grillo beffato

Smacco a 5 stelle: Beppe si scopre europeista... poche ore prima della Brexit

Il comico: Il Movimento cinque stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla". Salvini: "Cuore, testa e orgoglio battono bugie, minacce e ricatti"

Alfredo Lissoni
Smacco a 5 stelle: Beppe si scopre europeista... poche ore prima della Brexit

Non è stata proprio una mossa geniale, quella di Beppe Grillo, che a poche ore dal voto sulla Brexit con un'inversione a U è diventato un sostenitore del Remain. "Il Movimento cinque stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla", ha scritto in un post l'euroscettico convertito e folgorato sulla via di Damasco. Come fa notare anche Repubblica, "nel post non si fa cenno al referendum sulla permanenza nell'euro promesso dal Movimento a più riprese, in caso di conquista del governo. Spicca invece una rassicurante professione di fede europeista, frutto forse anche del nuovo corso 'governativo' e 'istituzionale' culminato nella conquista di importanti comuni come Roma e Torino". "L'Italia è uno dei paesi fondatori dell'Ue, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano", ha scritto Grillo; "l'unico modo per cambiare questa 'unione' è il costante impegno istituzionale, per questo il M5S si sta battendo per trasformare l'Ue dall'interno".


Grillo non è nuovo a questi voltabandiera; il più celebre era il suo odio per i computer (che sfasciava a martellate durante i suoi spettacoli), salvo poi diventare il guru della Rete. Ma un conto sono gli show, un conto è la politica. E soprattutto un conto è combattere con gli strumenti più utili, quelli della politica e non con "vaffa" e battutine, l'euroburocrazia ed il mondo delle lobbies che affamano i popoli, cancellano le tradizioni, distruggono le economie, impongono i leader e fanno il bello ed il cattivo tempo a casa nostra. Il Matteo giusto (l'altro è adesso sfottuto da tutti i social con lo slogan "Ti prego adesso inizia a fare appelli per il SI' in Italia" e da una raffica di hashtag, primo tra tutti #portisfiga per passare a #IoVotoNO fino all'ormai celebre #ciaone) la via l'aveva indicata sin da subito. Come quando, nel 2014, incontrando a Roma la stampa estera per presentare il programma europeo ed anti-euro della Lega, aveva dichiarato: "La Ue non è riformabile: va abbattuta e riformata da capo. Prima abbattiamo il muro di Berlino a Bruxelles e prima ripartiamo".  E che in queste ore sottolinea "il coraggio dei liberi cittadini" dei britannici. "Cuore, testa e orgoglio battono bugie, minacce e ricatti", scrive su Twitter. Aggiungendo: "Ora tocca a noi". Caro Grillo, la coerenza non è negoziabile.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

È morto Fidel Castro
cuba piange il lider maximo

È morto Fidel Castro

Fidel è morto
la vignetta di krancic

Fidel è morto


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU