derivati di stato

Finanza, la grande scommessa

Come nel celebre film con Brad Pitt, non si vuole vedere la verità sino a che non la si tocca con mano. Altrimenti si scoprirebbe che...

Fabrizio Pezzani
Finanza, la grande scommessa

Una scena del film La grande scommessa, con Brad Pitt

Il contratto dei derivati è annullabile? Le premesse alla validità della stipula dei contratti dei derivati sono le seguenti: i mercati sono razionali e non sbagliano mai nell’allocazione delle ricchezze ed a parità di informazioni gli operatori decidono allo stesso modo. Falso. I mercati divengono su aspettative e non su conoscenze certe , la simmetria informativa si realizza nella concorrenza perfetta che una pura invenzione; il 95 % delle transazioni in derivati passa per poche banche che sono in grado di determinare gli andamenti indipendentemente dai dati reali; a parità di informazioni si decide allo stesso modo ma questo significa ignorare il libero arbitrio fondamentale nelle scelte di vita delle persone che sono diverse perché ognuna ha un corredo genetico (DNA) diverso.

Il rating delle agenzie di rating si basa su flussi monetari che a loro volta sono oggetto di manipolazione, a riprova Standard & Poor’s è stata condannata dal dipartimento di giustizia degli USA per manipolazione fraudolenta del rating; allo stesso modo le banche d’affari di Wall Street sono state condannate per manipolazione fraudolenta dei dati immobiliari che hanno generato la crisi dei sub-prime. Le borse, come detto, sono slegate dalla realtà fisica ma sono un immenso casinò in cui i pc decidono non le persone e gli andamenti assolutamente erratici giornalieri dimostrano l’infondatezza della razionalità dei mercati e quindi la loro infondatezza come strumenti garanti della correttezza informativa.

Se i derivati sono i figli e gli strumenti di questo sistema che si avvicina alla macrousura sono o no da considerarsi annullabili? In altri termini se si scommette con un broker sul risultato di una partita, la scommessa è valida a condizione che il broker non sia in grado di manipolare il risultato. Ma per i derivati non è la stessa cosa? In presenza di asimmetria informativa e di una verità spacciata per assoluta dove sta la colpa dell’inganno. Quando alla fine degli anni sessanta venne messo in commercio un farmaco chiamato “talidomide“ non sperimentato su donne in gravidanza e si ebbe la nascita di bambini focomelici la colpa era delle donne che avevano assunto il farmaco, dei medici che l’avevano prescritto o della casa farmaceutica che l’aveva certificato come privo di problemi senza averlo sperimentato veramente in tutti i casi?

La Storia ci sta mettendo di fronte alla realtà ma, come si dimostra nel film La grande scommessa, non si vuole vedere la realtà fino a quando non scoppia in faccia; proprio nel film gli agenti finanziari che stanno cercando di capire l’assegnazione della tripla a fondi sconosciuti da parte di una società di rating si sentono rispondere: "Se non gliela diamo noi andranno da altri". Per riprendere la metafora cattiva ma purtroppo realistica di Giddens dovremmo cercare di evitare di fare la fine della rana nella pentola che non riuscendo a percepire le variazioni termiche finisce bollita senza accorgersene. Non ci possiamo permettere di ignorare i problemi per il rispetto dovuto alle vecchie generazioni che si sono consumate per lasciarci un benessere che stiamo dilapidando a scapito delle future generazioni a cui lasciamo un debito finanziario e morale ma anche il rischio derivante dalle variazioni inique dei tassi di interesse che possono essere manipolati da una finanza totalmente deregolamentata.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Senato russo: "Ora è possibile l'Italexit"
Pushkov sul voto referendaRIO

Senatore russo: "Ora è possibile l'Italexit"

Vittoria del No: non crollano le borse
le bugie PD hanno le gambe corte

Vince il NO ma... non crollano le borse


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU