i nodi vengono al pettine

Chat anti-Salvini, salta l'ANM?

Santanchè: "Non esiste in Italia una magistratura indipendente; il rischio che essa venga utilizzata impropriamente come arma di distrazione del nemico politico è più che una ipotesi"

Redazione
Chat anti-Salvini, salta l'ANM?

Dopo la chat anti-Salvini è terremoto nell'Associazione Nazionale Magistrati che, titolano oggi i giornali, rischia di saltare. "Terremoto nella giunta dell'Anm. I componenti della corrente di Area e di Unicost, compresi il presidente Luca Poniz (Area) e il segretario Giuliano Caputo (Unicost) hanno lasciato l'organo dell'associazione nazionale magistrati dopo la pubblicazione delle ultime intercettazioni che riguardano l'inchiesta che ha travolto l'ex presidente dell'Anm Luca Palamara e che coinvolgono anche Area", riposta il Giornale nella sua edizione on line. "Nuove prove sulle trame dei magistrati e dei giornalisti contro il leghista; è tempo che il Quirinale intervenga, qui è in gioco la tenuta dello Stato", titola la versione cartacea in edicola oggi.

"Giustizia nel caos, l'unico a tacere è il ministro grillino", riporta Libero, riferendosi a Bonafede. "Il partito dei pm detta, i giornalisti vassalli scrivono", chiosa il giornalista Filippo Facci. E La Verità , il quotidiano di Belpietro che per primo ha riportato il contenuto delle chat e degli sms in cui si diceva a chiare lettere che Salvini sul caso Diciotti "andava fermato" pur "avendo ragione" e dove il leader leghista veniva definito "una merda", oggi titola: "Magistratura nel caos, è saltata l'ANM. Dopo le chat pubblicate dalla Verità, drammatica riunione del Comitato direttivo del sindacato delle toghe. Area e Unicost escono dalla giunta, ma nessuno vuole entrare. Resta solo la corrente di Davigo; è stallo totale".

Con le dimissioni dei componenti di Area e Unicost, le correnti rispettivamente del presidente Poniz e del segretario Caputo, la giunta rischia lo scioglimento. "Credo sia necessario audire in commissione Giustizia al Senato i cosiddetti capi corrente della magistratura e fare così chiarezza sul pantano che sta uscendo in questi giorni sui giornali. E' palese dalle intercettazioni che leggiamo sui quotidiani da ormai due settimane che non esista in Italia una magistratura indipendente ma che il rischio che essa venga utilizzata impropriamente come arma di distrazione del nemico politico è più che una ipotesi". Lo afferma la senatrice di Fratelli d'Italia Daniela Santanchè. "E non bastano gli sms di scuse postume. Gli italiani", aggiunge, "hanno il diritto di scegliere liberamente chi deve rappresentarli in Parlamento. Abbiamo già vissuto l'epoca degli avvisi di garanzia ad orologeria".

Da parte sua il diretto interessato ha commentato su Facebook: "Chat tra magistrati pubblicate dal quotidiano La Verità: Salvini è una merda... Anche se sugli immigrati ha ragione, bisogna attaccarlo. Ma vi pare una “giustizia” normale?".
 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Immigrati, dopo lo sbarco a Noto i poliziotti finiscono in isolamento
Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

L'ultima cazzata del Governo: il reddito di nascita
ma dove li trovano tutti questi soldi?

L'ultima cazzata del Governo: il reddito di nascita

Il Bonus vacanze? Non se lo caga nessuno...
dubbia pensata per rilanciare il turismo post-covid

Il Bonus vacanze? Non se lo caga nessuno...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU