NORD AFRICA NEL CAOS

Libia, scimmia ruba velo a ragazza e scoppia la guerra fra tribù: morti e feriti

Escalation di violenza nel paese che un tempo fu di Gheddafi: due tribù rivali hanno dato inizio alle ostilità in seguito all'affronto che una scimmia avrebbe fatto ad una ragazza, rubandole il velo

Francesco Vozza
Libia, scimmia ruba velo a ragazza e scoppia la guerra fra tribù: morti e feriti

Pare proprio che nella tormentatissima Libia una scimmia sia riuscita a destabilizzare ancor di più la situazione: infatti, all'origine di un vero e proprio scontro armato tra due tribù rivali, scoppiato nella città di Sabha, ci sarebbe lo scherzetto di un primate, che avrebbe sottratto il velo ad una ragazza. A seguito di quest'episodio, sono scoppiate le ostilità, che hanno già causato 21 morti e 60 feriti: tra loro ci sarebbero purtroppo anche donne e bambini.

La Libia continua, dunque, a restare nel caos, iniziato qualche anno fa in seguito alla caduta del colonnello Gheddafi. Da allora, il paese è piombato in una crisi interminabile che pare acuirsi ogni giorno di più. Ovunque nel paese ci sono faide e guerricciole tra tribù e le coste sono controllate dai trafficanti di uomini, che continuano a spedire migranti nel nostro paese. E a peggiorare la situazione ci sono due governi che si proclamano entrambi legittimi, ma che, di fatto, non riescono a controllare nemmeno la metà del paese. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo
salvini: "avanza il Partito della Libertà da sempre alleato della Lega"

Austria: Kurz asfalta i "buonisti". La Destra di Strache va al governo


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU