Io voto NO perché...

Se l'Italia è allo sfascio non dipende dalla Costituzione, ma dall’incapacità della politica di attuarne i principi fondamentali

freeskipper
Io voto NO perché...

"Renzi ha una paura fottuta del voto del 4 dicembre. Si comporta come una scrofa ferita che attacca chiunque veda", si legge sul blog di Beppe Grillo. "Loro insultano? E noi sorridiamo", replica Matteo Renzi che scommette sul Sì che vincerà grazie alla "maggioranza silenziosa" di chi voterà sul merito senza farsi "fregare dalle bugie, dagli insulti" e dal tentativo di sviare l'attenzione di chi, come i Cinque stelle, cerca di nascondere le "firme false" e "l'affittopoli" del Senato, con i rimborsi usati per "pagare la casa a Rocco Casalino". E qui ci fermiamo per non scendere ancora più in basso fino ad arrivare a certi politici che vorrebbero “uccidere” altri politici “infami”. Questo, purtroppo, il livello del dibattito politico. Questo lo scenario che i politici di oggi sanno offrire a chi dovrà recarsi alle urne il prossimo 4 dicembre. Verrebbe quasi voglia di lasciarli cuocere nella loro putrida brodaglia, di astenersi dal voto e di mandarli tutti a quel paese. Sarebbe l’unica risposta seria alla farsa referendaria che il popolo italiano potrebbe dare a questi “signori”. Ma purtroppo non siamo "un popolo" e pertanto astenersi significherebbe ghettizzarsi in quel 40-50 per cento di italiani che sono schifati dalla non-politica e lasciare decidere sempre ‘loro’, gli ‘altri’. Quindi turiamoci il naso e andiamo a dire NO a questa messa in scena che vorrebbe farci credere che se l’Italia non funziona come dovrebbe è solo per colpa della Costituzione e non per l’incapacità di una classe dirigente inetta e priva di etica pubblica, che violenta tutti i giorni i dettami costituzionali senza mai applicarne i principi fondamentali! Una campagna elettorale lunga un’eternità, con giornali, televisioni e social monopolizzati dal referendum costituzionale, come se questo fosse "il problema" degli italiani, come se si trattasse di una scelta di vita o di morte. Sono schifato più che demoralizzato, ma oltremodo determinato a tenermi la mia Costituzione così com’è, senza che nessuno di questi “signori” ci metta le "grinfie". Ergo, il 4 dicembre Io Voto NO.

FAI SENTIRE ANCHE TU LA TUA VOCE SU >>> freeskipper

Italia

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Amore Criminale: e i suoi frutti amari"

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU