DATI ALLARMANTI

Frontex: "I migranti? Ne sono arrivati mezzo milione". E il numero continua a crescere

Negli ultimi 5 anni soccorse 440mila persone nel Mediterraneo. Secondo il Cnr lo status di rifugiato è stato però riconosciuto solo a 41mila stranieri

Fabio Cantarella
Frontex, arrivi di migranti in crescita esponenziale dal 2010

Secondo i dati dell'Agenzia Frontex, aggiornati al periodo gennaio-agosto 2016, il numero di migranti "intercettati" per rotte di provenienza è aumentato notevolmente. Per esempio, nella rotta del Mediterraneo centrale (Italia, Malta) si è passati dai 4.450 del 2010 ai 116.705 del 2016; in quella del Mediterraneo orientale (Grecia, Cipro, Bulgaria) si è passati dai 55.688 del 2010 ai 169.152 del 2016; nella rotta dei Balcani si è passati dai 2.371 del 2010 ai 122.078 del 2016.

I dati sono stati forniti da Corrado Bonifazi dell'Istituto di ricerche sulla popolazione e le Politiche sociali Cnr, nel corso dell'incontro "Conoscere e governare l'immigrazione", che si è svolto a Palermo nell'ambito delle Giornate dell'Economia del Mezzogiorno. Bonifazi, nel suo intervento, ha anche ricordato che secondo le previsioni Onu nel 2050 l'Africa sarà popolata da circa 2 miliardi e mezzo di persone rispetto al miliardo e 100 circa del 2015. Un aumento notevole, mentre in Europa ci saranno tra 700 e 800 milioni di persone. Il numero dell'Africa corrisponde alla metà della crescita mondiale.

Dal 1997 al 2015 le persone salvate nel Mediterraneo sono state quasi 770mila (in media 40mila all'anno), per la gran parte nell'ultimo quinquennio: per l'esattezza oltre 440 mila (58%). Evidente è la correlazione tra il numero di stranieri sbarcati e quello dei richiedenti asilo, anche se questi ultimi sono stati quasi sempre meno numerosi dei primi: nel periodo 1997-2015 circa 475mila richiedenti, meno di 62 ogni 100 persone sbarcate. Nel periodo 1990-2015 sono state esaminate 457mila domande di asilo, che hanno dato luogo a meno di 180mila concessioni (al di sotto del 40% delle richieste), in media meno di 7mila all'anno. Negli ultimi 5 anni sono state esaminate poco meno di 190mila domande, con quasi 100mila concessioni (53%), circa 20mila concessioni in media all'anno. Lo status di rifugiato secondo la Convenzione di Ginevra è stato riconosciuto solo a 41mila stranieri, negli altri casi favorevoli è stata proposta la protezione umanitaria (quasi 93.000) o la protezione sussidiaria (45mila).

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU