La tradizione della moda è moda!

Premio Irene Brin 2018 all’eccellenza creativa italiana

Nel nome della “giornalista femminile” per antonomasia, scoperta dal grande Leo Longanesi, si terrà l’evento (solo su invito) organizzato lunedì a Roma dall’Accademia Costume & Moda

Giuseppe Brienza
Premio Irene Brin 2018 all’eccellenza creativa italiana

Ormai un paio gli occhiali sono moda a tutti gli effetti. Per questo al “creativo delle lenti” (Creative Eyewear) Stefano Russo, che lavora per Louis Vuitton, Fendi, Woman RTW & Fur etc., sarà assegnato un premio lunedì prossimo, da parte dell’Accademia Costume & Moda di Roma, in occasione dell’inaugurazione del suo anno accademico 2018-19.

All’evento, al quale si può partecipare solo su invito e che si terrà nella sede dell’Accademia in via della Rondinella 2, verrà consegnato al giovane designer il “Premio Irene Brin”, istituito nel 1969 in nome della “giornalista femminile” (ma non femminista, come alcuni ci vorrebbero far intendere) per antonomasia del nostro Novecento: Irene Brin (1911-1969). Autrice di numerosi articoli di società, moda e costume, rimangono indimenticabili della Brin quelli pubblicati alla fine degli anni Trenta sulla rivista "Omnibus" di Leo Longanesi (1905-1957), che ne inventò anche il caratteristico nome d’arte (all'anagrafe si chiamava infatti con il più classico dei classici Maria Vittoria Rossi).

Anche oggi, quindi, il tipico "Power of Style" che la Brin incarnava e proponeva nella sua scrittura e proposta diretta alle donne italiane, continua ad ispirare, tanto da intitolargli appunto un premio. Rosana Pistolese, fondatrice dell’Accademia di Costume e di Moda, al momento della morte della Brin decise di perpetuarne il “messaggio” perché sentiva che senza di lei un mondo rischiava di finire (come poi di fatto è avvenuto), un mondo che aveva in parte creato il “Made in Italy” della moda e che era divenuto un mito. La Brin alle donne del suo tempo, contro l’androginismo della moda femminile che già nel dopoguerra cominciava ad affacciarsi, rivendicava la futilità dell'artificio, la necessità dell’ornamento, la bellezza dell’armonia, facendo infuriare (ieri e oggi) i nemici dell'esaltazione della grazia e della genuinità femminile. La Brin esortava le donne del suo tempo ad essere loro stesse artefici della propria immagine, esprimendo così la propria soggettività ma in relazione all’uomo, visto non come un simulacro da imitare, bensì come un “alleato” cui piacere.

In questo la produzione della giornalista romana porterebbe oggi alla riappropriazione del proprium (e del genio) femminile, in contrasto con i modelli mascolinizzati, iper-essenziali ed unisex di donna oggi prevalenti.

Nel corso della serata organizzata dall'Accademia Costume & Moda, oltre alla presentazione della nuova offerta didattica, è prevista una conversazione sui temi della ricerca, del processo e della sperimentazione in moda da parte del ricercatore e docente in design, tecnologia e comunicazione Paolo Ferrarini, del creativo della Tod's (calzature, abbigliamento e accessori di lusso) Andrea Incontri e, infine, di Marco Rambaldi, co-proprietario dell’omonimo brand dell’azienda guidata da Diego Della Valle. Alla fine dell’evento seguirà un cocktail party. Per ulteriori informazioni: www.accademiacostumeemoda.it.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco
il reportage da gerusalemme del nostro max ferrari

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco

La vera origine delle fiabe
in libreria l'ultima fatica di Paolo Battistel

Le fiabe, frammenti di un mondo perduto

Tre libri alla Nuvola di Fuksas
5-9 dicembre: Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria a Roma

Tre libri alla Nuvola di Fuksas

Tra i Sassi di Matera le sculture di Salvador Dalì
ricordando il genio del surrealismo

Tra i Sassi di Matera le sculture di Salvador Dalì

Charles de Foucauld e l’amore disarmato
Ultimo giorno della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria a Roma

Charles de Foucauld e l’amore disarmato


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU