DATI EUROSTAT

Ormai è ufficiale: gli italiani saranno sempre più poveri

La ricerca parla chiaro, nel nostro paese un giovane su tre è a rischio, due milioni in più nell'ultimo biennio

Redazione
Foto ANSA

Foto ANSA

Il rischio di povertà ed esclusione sociale cala nell'Ue, ma aumenta in Italia. Nel 2015, informa Eurostat, circa 119 milioni di persone, o il 23,7% della popolazione, nell'Ue erano a rischio povertà o di esclusione sociale, cioè si trovavano in almeno una delle seguenti tre condizioni: a rischio di povertà dopo aver ricevuto sussidi, in serie condizioni di deprivazione materiale o vivevano in una famiglia con una intensità di lavoro molto bassa. Dopo tre aumenti consecutivi tra il 2009 e il 2012, raggiungendo quasi il 25%, la proporzione di persone a rischio di povertà o di esclusione sociale nell'Ue è diminuita in maniera continua, per ritornare ai livelli del 2008 (23,7%), restando tuttavia sopra il minimo del 2009 (23,3%).

La percentuale delle persone a rischio povertà è salita, dal 2008 al 2015, in 15 Stati membri, con gli aumenti più elevati in Grecia, (dal 28,1% del 2008 al 35,7% nel 2015), Cipro (dal 23,3% al 28,9%), Spagna (dal 23,8% al 28,6%), Italia (dal 25,5% al 28,7%). In Italia le persone a rischio di povertà e di esclusione sociale sono aumentate da 15,08 mln nel 2008 a 17,47 mln nel 2015, cioè oltre due milioni in più.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Gay pride per i bimbi della materna, esplode la polemica
le facce dei bambini dipinte arcobaleno

Gay pride per i bimbi della materna, esplode la polemica

Che chicca la pubblicità Chicco
Famiglia tradizionale sì, ma con genialità

Che chicca la pubblicità Chicco

Lo scandalo delle spose bambine
L'EUROPA SI MUOVE, L'ITALIA DORME

Lo scandalo delle spose bambine

Fake news, attivista no vax condannata
decreto di condanna da 400 euro

Fake news, attivista no vax condannata


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU