Ai microfoni di Radio Cusano Campus

Salvini: "Renzi è in difficoltà sul referendum e usa slogan da bambini"

Invito formale a Beppe Grillo e alla parte di centrosinistra contraria alla riforma della costituzione per manifestare assieme a Firenze il 12 novembre

Redazione
Salvini: "Renzi è in difficoltà sul referendum e usa slogan da bambini"

Matteo Renzi e Matteo Salvini. Composizione da foto ANSA

"Ormai Renzi è davvero in difficoltà, ieri dalla Annunziata ha cantato 'cucù cucù Equitalia non c'è più'... Con questi slogan qui ci gioco con mia figlia, che ha 4 anni...". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, questa mattina, lunedì, ai microfoni di Radio Cusano Campus. "Io - ha aggiunto parlando del referendum - voterò no, contesto il fatto che la Costituzione per la prima volta ribadisca in Italia per dodici passaggi che l'Unione Europea è padrona dei vincoli degli italiani senza che i cittadini possano mai neanche pronunciarsi. Quindi, una Costituzione che ci lascia schiavi di Bruxelles, delle banche e di Berlino non è la mia Costituzione. La Costituzione, però, non è la Bibbia. Bisogna aggiornarla, cambiarla in meglio. Non in peggio - conclude - come accadrebbe adesso".

Salvini è quindi tornato sul dibattito interno al centrodestra: "C'è questo scontro interno a Forza Italia che non interessa a nessuno. Chi è il leader? In questo momento stando ai sondaggi - ha sottolineato Salvini - la Lega è il primo movimento politico del centrodestra, saremmo pronti a governare anche domani mattina, con una squadra di cui fanno parte persone come Luca Zaia e Roberto Maroni. La Lega è pronta a guidare il centrodestra. Il 5 dicembre spero che si torni a votare e a dare all'Italia un Governo eletto e legittimo".

Il leader leghista ha invitato Beppe Grillo e la parte di centrosinistra contraria alla riforma della costituzione a manifestare assieme a Firenze il 12 novembre. "Abbiamo organizzato, come Lega, la più grande manifestazione all'aperto dei sostenitori del no. Io - ha annunciato Salvini - invito formalmente Grillo, Di Maio, Di Battista, la Raggi l'Appendino, gli amministratori locali a Cinque Stelle per metterci la faccia e la voce. Vediamo chi raccoglie l'invito e chi invece lo lascia cadere. Anche i Cinque Stelle - conclude Salvini - ma anche quelli di centrosinistra, sono tutti formalmente invitati".

"Mattarella e Renzi? Chi si somiglia si piglia, si fanno favori a vicenda, il governo, Confindustria, Mattarella, le banche, finanza, massoneria, mancava Obama giustamente e poi Alfano e Verdini, il quadro è completo" ha affermato Salvini. "Che il Presidente della Repubblica si schieri per il sì è imbarazzante, ma tanto meglio, almeno - ha proseguito - gli italiani capiscono. Napolitano dieci anni fa si schierò per il no dicendo che le Costituzioni non si cambiano a colpi di maggioranza, evidentemente cambia idea con il passare degli anni. Mattarella? Non è un arbitro imparziale, ha la maglietta e sta giocando apertamente in campo con una delle squadre. Ma gli italiani - ha concluso - ormai non aspettano più che il capo bastone di turno gli spieghi cosa fare da grande".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani
il candidato di centrodestra vola nei sondaggi

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU