l'ISLAM ODIA LE DONNE?

"Dai la mano alla maestra". "No grazie, siamo musulmani"

I due allievi sono stati sanzionati e messi ai lavori socialmente utili, respinto il ricorso dei genitori

Redazione
Foto ANSA

Mamma e figlia musulmane. Foto ANSA

Il "fattaccio" era accaduto alcuni mesi fa in Svizzera, dove chi non si integra non ha i tappeti rossi e le fanfare dei radical chic pronte a suonare ad ogni piè sospito. Nulla di particolarmente grave, per carità; semplicemente, due ragazzini di fede musulmana si erano rifiutati di stringere la stringere la mano alla maestra perché donna ed "infedele".


Accadeva in una scuola secondaria di Therwil, nel canton Basilea Campagna. Alle autorità scolastica l'episodio di sessismo-razzismo a rovescio non è andato giù. Ora i due allievi dovranno impiegare una parte del loro tempo ai lavori socialmente utili come sanzione disciplinare. Il Consiglio scolastico ha respinto un ricorso dei genitori contro queste misure, come emerge dal comunicato stampa pubblicato lo scorso 19 settembre dal Dipartimento cantonale sull'educazione.

Ma la battaglia ora passa sul piano politico. In Svizzera comportamenti di questo genere possono arrivare a costare fino a 5.000 euro di utili. Ma sotto attacco sembra essere anche la tradizione di molte scuole elvetiche in cui gli insegnanti chiedono ai propri allievi la stretta di mano. Una tradizione su cui la direttrice del Dipartimento dell'istruzione, Monica Gschwind, ha detto di voler fare chiarezza con un progetto di legge.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU