NOMADI PRIVILEGIATI

L'assessore di Palermo vuol sistemare i rom: "In 2 anni daremo loro le case"

Giusto Catania ha promesso di dare gli alloggi a 20 famiglie che attualmente occupano il parco della Favorita. Alla faccia delle centinaia di palermitani che aspettano da anni una sistemazione

Francesco Vozza
L'assessore di Palermo vuol sistemare i rom: "In 2 anni gli daremo le case"

Le case ai rom e ai palermitani, in attesa da anni, un bel nulla. Questa, di fatto, la soluzione assai poco salomonica dell’assessore comunale di Palermo, Giusto Catania, che è intervenuto con questa pensata sui generis in merito alla situazione dei rom che vivono abusivamente dentro il parco della Favorita. Secondo Catania “in un paio d’anni si potrebbero sistemare in casa” tutti i nomadi aventi diritto, “puntando anche sull'utilizzo dei beni confiscati“. Le dichiarazioni dell’assessore sono perfettamente in linea con le pressanti richieste avanzate dai Comitati civici, che hanno addirittura lanciato una petizione online per chiedere l’immediata sistemazione delle venti famiglie rom della Favorita.


Ecco quanto dichiarato in proposito da Filippo Occhipinti, capogruppo dei Comitati civici in Consiglio Comunale: “Il Comune dovrebbe prendere un impegno con le venti famiglie rimaste e restituire in un colpo solo dignità a cento persone e a quel pezzo di riserva della Favorita alla città. I tempi sono maturi per voltare pagina”.


Le dichiarazioni rilasciate da Giusto Catania e dagli esponenti dei Comitati civici non convincono affatto i responsabili di Noi con Salvini Palermo, che hanno dichiarato: “Quello che abbiamo letto sui giornali in riferimento all'assegnazione delle case ai rom è semplicemente una vergogna. Ci sono centinaia e centinaia di palermitani che si trovano in emergenza abitativa, perciò non comprendiamo per quale motivo il Comune debba dare una sorta di priorità ai nomadi della Favorita. Anche noi chiediamo lo sgombero del campo, ma questo non significa dover dare precedenza ai rom nell'assegnazione delle case. Questo è razzismo al contrario”.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sbarchi a raffica, sindaco beneventano prende carta e penna
lettera di protesta a Ministro e Prefetto

Sbarchi a raffica, sindaco beneventano prende carta e penna


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU