sindaco contro collega di partito

Scandalo a Siracusa: Infiltrazioni mafiose in casa PD?

Giancarlo Garozzo, sentito nel corso di una seduta a porte chiuse della Commissione Regionale Antimafia, avrebbe sollevato sospetti su un consigliere comunale

Fabio Cantarella
Scandalo a Siracusa: Infiltrazioni mafiose in casa PD?

Garozzo assieme a Renzi all'epoca delle amministrative a Siracusa. Foto ANSA

Il sentimento d'amore e fratellanza trasmesso dalla Festa nazionale dell'Unità, celebratasi in Sicilia nei giorni scorsi e conclusasi con la visita del premier Matteo Renzi, è ancora intenso, ma a Siracusa scoppia ugualmente la guerra in casa Partito democratico. Il sindaco della città aretusea, Giancarlo Garozzo, sentito nel corso di una seduta a porte chiuse della Commissione regionale Antimafia, ha puntato il dito su alcune presunte infiltrazioni mafiose secondo lui presenti all'interno del PD siracusano.   

Il suo, in particolare, è stato un duro atto d'accusa contro il consigliere comunale, nonché collega di partito, Simona Princiotta. Ai commissari che gli hanno chiesto i nomi dei consiglieri comunali che avrebbero rapporti con ambienti criminali, il sindaco Garozzo avrebbe risposto di non avere alcun elemento e ha concentrato le sue accuse sulla Princiotta.

Il consigliere da mesi ha intrapreso una battaglia contro l'amministrazione comunale, registrando conversazioni e consegnando i materiali raccolti alla Procura che ha aperto diversi filoni d'inchiesta. Il sindaco avrebbe riferito all'Antimafia di una presunta relazione che Princiotta avrebbe avuto in passato con un collaboratore di giustizia e di altri rapporti intrattenuti con un altro esponente mafioso.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU