belgrado insoddisfatto dal vertice di Vienna

Clandestini, anche la Serbia non ne può più

Il Ministro dell'Interno: "La Serbia ha ottenuto fondi Ue del tutto insufficienti rispetto all'impegno messo in atto per affrontare l'emergenza"

Alfredo Lissoni
Clandestini, anche la Serbia non ne può più

Il premier serbo Aleksandar Vucic si è detto insoddisfatto del risultato del vertice di sabato a Vienna sulla crisi dei migranti dove - ha osservato - è stato confermato che "ogni Paese membro della Ue ha una propria posizione al riguardo". A riferirlo ai giornalisti a Belgrado è stato il ministro degli Esteri Ivica Dacic, poco dopo aver sentito al telefono il premier Vucic.


Se si dovesse arrivare a una nuova situazione di emergenza con la riattivazione della cosiddetta 'rotta balcanica', la Serbia - ha detto Dacic - sarà costretta ad adottare unilateralmente una serie di misure per contenere il flusso migratorio sul suo territorio. Anche il ministro dell'interno serbo Nebojsa Stefanovic, presente alla riunione odierna a Vienna, si è detto insoddisfatto dal momento che non è stata adottata alcuna decisione concreta. E la Serbia, ha aggiunto, ha ottenuto fondi del tutto insufficienti rispetto all'impegno messo in atto per affrontare l'emergenza.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"

Muslim ban, Trump ce l'ha fatta
Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad
l'isis contro il figlio di William e Kate

Terrore in Gran Bretagna: il principino nel mirino del jihad


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU