L'INVASIONE CONTINUA

169 sbarcano a Trapani, fermati due scafisti

Partiti dalla Libia e soccorsi in tre distinte operazioni dopo un giorno di navigazione

Alex Bazzaro
Immigrati sbarcati sulle coste italiane

Foto ANSA

Un senegalese di 20 anni, Fossar Souane, e un sudanese di 22 anni, Wajdi Ramadhan sono stati fermati dalla Squadra mobile e dalla Guardia di finanza di Trapani. I due sono ritenuti gli scafisti dei barconi a bordo dei quali viaggiavano 169 migranti, soccorsi nel Canale di Sicilia in tre distinte operazioni e giunti lo scorso 12 agosto al molo Ronciglio di Trapani a bordo della nave Aquarius. Gli immigrati, provenienti in prevalenza dal Bangladesh e dall'Africa, sono stati soccorsi dopo quasi un giorno di navigazione a bordo di due gommoni e di una piccola imbarcazione in legno.


Proprio con riferimento a quest'ultimo soccorso, decine di loro hanno raccontato di essere partiti dalla costa libica e di aver viaggiato su una piccola barca, lunga appena 4 metri, in precarie condizioni di navigazione. Gli stessi migranti, intimoriti dal mezzo messo loro a disposizione, hanno anche provato a ritardare la partenza ma sono stati costretti a salire a bordo dai libici, con la promessa, disattesa, di viaggiare su un'imbarcazione più grande per la quale i migranti avevano pagato le somme richieste.


"Souane e Ramadhan, spiegano gli investigatori della Squadra mobile, sono stati indicati come i membri dell'equipaggio a cui i libici avevano affidato il comando della piccola barca in legno, poiché esperti navigatori"
. Per i due è così scattato il fermo, convalidato dal gip che ha disposto la custodia cautelare in carcere.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"
un agente svela cosa c'è dietro gli sbarchi dalla tunisia

Immigrati, la lettera del poliziotto ad un giornale: "Ma questa è un'invasione"

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano
da tempo i cittadini dicono no al ghetto dei clandestini

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU