Distrazioni pericolose

Pokemon assassini: anziana uccisa da un uomo che giocava mentre stava guidando

La tragedia in Giappone, dove un 39enne ha investito due donne uccidendone una perché era impegnato a cercare mostri invece di guardare la strada

Redazione
Pokemon assassini: anziana uccisa da un uomo che guidava giocando

Fiori sul luogo dell'incidente. Da telegraph.co.uk

La polizia di Tokushima, città nel sud del Giappone, ha reso noto di aver arrestato lunedì 23 agosto il fattore trentanovenne Keiji Gooh, dopo che quest'ultimo ha investito con la sua macchina due donne anziane, uccidendone una, mentre stava giocando a Pokemon Go. L'uomo, che ha ammesso di essere stato distratto dal gioco, ha perso il controllo dell'auto ed ha centrato in pieno le due signore: una di 72 anni che è morta sul colpo e una di 60 che è rimasta gravemente ferita.

La polizia giapponese ha riferito di aver registrato, solo nell'ultimo mese, ben settantanove incidenti stradali dovuti alla distrazione di guidatori che stavano giocando a Pokemon Go. Il gioco, scaricabile gratuitamente in Giappone dal 22 luglio, prevede l'utilizzo delle mappe del telefono per catturare i vari mostriciattoli presenti nelle città. Spesso i giocatori corrono a destra e a sinistra inseguendo animaletti immaginari, senza curarsi della realtà che li circonda.

A livello nazionale, alla polizia giapponese risultano 1.140 casi di automobilisti multati perché stavano giocando a Pokemon Go mentre erano alla guida. Il Giappone ha chiesto ufficialmente ai produttori di Pokemon Go di evitare che i mostri animati appaiano nella zona del disastro di Fukushima, dopo che un giocatore è stato scoperto nell'area. Una richiesta analoga è stata inoltrata anche per quanto riguarda il parco che commemora le vittime della bomba atomica di Hiroshima.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU