Operazione "Boaster"

Traffico di eroina nel Nord Est: in manette banda di albanesi, rumeni e tunisini

Arrestate 11 persone, sequestrati 20 kg di eroina, 1,5 di cocaina e 65.000 euro in contanti. Documentato uno smercio settimanale di circa 50 kg di droga

Redazione
Traffico di eroina nel Nord Est: in manette banda di albanesi, rumeni e tunisini

Foto ANSA

Con l'operazione "Boaster", dalle prime luci dell'alba di lunedì i carabinieri del Comando provinciale di Padova hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del locale Tribunale, nei confronti di varie persone tra albanesi, rumeni e tunisini, localizzati in Veneto, Lombardia, Toscana, Marche e in Albania, accusati a vario titolo di traffico di ingenti quantitativi di eroina dal novembre 2014 all'ottobre 2015. L'indagine ha consentito di disarticolare un'importante banda criminale che, secondo gli inquirenti, era diventata uno dei principali canali di rifornimento di eroina per il Nord-Est, documentando uno smercio settimanale di circa 50 kg di eroina.

L'operazione, che ha visto arresti in simultanea sia in Italia che in Albania, è stata possibile grazie alla collaborazione con la Direzione Generale della Polizia Albanese, tramite l'Ufficio di Collegamento di Tirana, facente capo al Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (Interpol). L'attività di indagine ha complessivamente permesso di arrestare in flagranza di reato 11 persone, sequestrare 19,168 kg di eroina e 1,527 kg di cocaina, sequestrare 65.000 euro in contante e ottenere la condanna di nove imputati per complessivi 51 anni e 10 mesi di reclusione.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU