guardia di finanza in azione a termoli

Evasione e false fatture, 21 denunciati a Campobasso

Tra le violazioni, mancata dichiarazione dei redditi per importi di particolare entità, l'emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, irregolarità connesse agli obblighi di versamento delle ritenute alla fonte a titolo d'acconto

Redazione
Evasione e false fatture, 21 denunciati a Campobasso

Ricavi non dichiarati per oltre 50 milioni di euro, 21 persone denunciate all'autorità giudiziaria a vario titolo per reati a vario titolo, scoperte false fatturazioni per oltre 40 milioni di euro. Questi i 'numeri' dell'operazione della Guardia di Finanza condotta a Campobasso a Termoli, dal capoluogo alla costa. Controlli a sorpresa sono stati condotti in vari comparti economico-imprenditoriali, riconducibili alla produzione, terziario, costruzioni, spedizioni, trasporti, agricoltura, commercio.


Tra i denunciati amministratori e titolari di aziende ispezionate chiamati a rispondere a vario titolo delle violazioni previste e punite dal D.Lgs. 74/2000 in materia penale tributaria. Tra le violazioni maggiormente riscontrate, figurano quelle relative alla mancata dichiarazione dei redditi per importi di particolare entità, l'emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, irregolarità connesse agli obblighi di versamento delle ritenute alla fonte a titolo d'acconto, operate sui redditi di lavoro dipendente.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Giggino, il (quasi) fallito, ha 60 giorni per trovare 2 miliardi
Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio
chiedeva soldi davanti al centro commerciale di guidonia

Roma, aggredisce i passanti con una mannaia e rischia il linciaggio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU