saltano fuori i complici

Killer di Berlino, il nipote lo aiutava via Telegram

Perché Amri si trovava a Sesto? Aveva appoggi nel nostro Paese o cercava documenti falsi che gli consentissero di abbandonare l'Europa? Oppure era tornato in Italia per vendicarsi degli anni passati in prigione?

Redazione
Killer di Berlino, il nipote lo aiutava via Telegram

Foto ANSA

Anis Amri, il terrorista ucciso per la strage di Berlino, era in contatto con suo nipote attraverso Telegram per poter eludere i controlli della polizia. La verità sta emergendo non certo per merito delle "misure di sicurezza" del Ministero dell'Interno del Governo Genti-floscio (quello che dice che i terroristi "non arrivano suio barconi"), ma grazie ad un'operazione delle forze di sicurezza tunisine, che hanno smantellato venerdì una cellula terroristica composta da tre membri tra i 18 e i 27 anni, tra cui il nipote dello stesso Amri. La cellula terroristica operava tra Fouchana nel governatorato di Ben Arous, e Oueslatia, in quello di Kairouan.


Se da un lato l'uccisione, peraltro casuale, del terrorista chiude la caccia all'uomo più ricercato d'Europa, dall'altro apre una serie di domande che soltanto nelle prossime ore potranno, forse, trovare risposta. Come ha fatto Amri ad attraversare l'Europa senza essere riconosciuto da nessuno? Cosa veniva a fare in Italia? Quale era la sua meta finale? Aveva appoggi nel nostro Paese o cercava documenti falsi che gli consentissero di abbandonare l'Europa? Oppure era tornato in Italia per vendicarsi degli anni passati in prigione?


Sesto San Giovanni è un centro con una forte presenza di migranti di origine maghrebina e dunque non è escluso che cercasse qualcuno che lo ospitasse per qualche tempo in modo da far perdere le sue tracce. Un'altra ipotesi è che Amri fosse a Milano per reperire dei documenti falsi: Sesto San Giovanni si trova a meno di 5 chilometri da via Padova, zona dove è presente una moschea è dove, soprattutto, indagini passate hanno rilevato la presenza di centrali per la fabbricazione di documenti falsi. Da Sesto, poi, partono decine di pullman internazionali, con destinazione soprattutto i paesi dell'Est. Un modo "facile" per uscire dall'Ue e avvicinarsi ai territori ancora in mano all'Isis. Che comunque abbia agito sa solo, come foreigh fighter, è un'ipotesi alla quale nessuno crede più...



Secondo i media tedeschi queste sequenze mostrano Amri filmato dalle autorità di sicurezza, 8 ore dopo l'attentato, di fronte all'associazione-moschea "Fussilet 33", nel quartiere di Moabit. Ma per la polizia l'uomo in video non sarebbe lui (foto ANSA)


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"
e fu così che sparì pyongyang

Corea del Nord: "La guerra è inevitabile"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU