Troppi clandestini

Ultimo avvertimento da Vienna: "Se l'Italia non fa i controlli, chiudiamo il Brennero"

Il governo austriaco, pressato dall'opinione pubblica e dall'FPÖ, annuncia misure rigide al confine e chiede di abbassare la quota di richiedenti asilo

Redazione
Ultimo avvertimento da Vienna: "Se l'Italia non fa i controlli, chiudiamo il Brennero"

Foto ANSA

L'ultimo avvertimento è partito da Vienna in direzione di Roma: se dovesse verificarsi un "maggiore movimento" di immigrati clandestini attraverso il Brennero, potrebbero essere avviati controlli di confine più rigidi rispetto a quelli già predisposti. Lo ha detto il ministro dell'interno austriaco, Wolfgang Sobotka, che ha incontrato lunedì a Innsbruck il presidente del Tirolo, Guenther Platter. L'Austria, e il Tirolo in particolare, lamenta da tempo la scarsa vigilanza da parte del nostro Paese al valico, con particolare riferimento ai treni merci che trasportano i camion, sui quali spesso vengono individuati dalla polizia austriaca dei clandestini.

Sobotka, come ha riferito l'Apa, non avrebbe precisato quale sia il limite oltre il quale dovrebbe scattare questo rafforzamento dei controlli che, nei mesi scorsi, aveva già fatto parlare di "chiusura del confine del Brennero". Ha però rilanciato il dimezzamento della quota di richiedenti asilo assegnati all'Austria: "Noi vogliamo un limite di 17.500", ha spiegato. Il governo austriaco è pressato dall'opinione pubblica, e dal timore che le elezioni politiche di quest'anno possano risolversi in una vittoria schiacciante per i populisti e nazionalisti dell'FPÖ, che hanno tra i propri cavalli di battaglia proprio la chiusura delle frontiere ai clandestini.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"
"A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare"

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU