Stato islamico? No, Stato depressivo

Anche Mentana dà la sveglia ai buonisti: "Vogliono sconfiggere il terrorismo con il Prozac"

Dopo la scia di sangue e di terrore che ha colpito l'Europa, duro intervento del direttore del TgLa7 su Facebook

Luca Morisi
Anche Mentana dà la sveglia ai buonisti: "Vogliono sconfiggere il terrorismo con il Prozac"

"La situazione si deteriora, ma qualcuno continua a darne una lettura minimalista, quasi surreale. A leggere alcuni commenti sembra che la causa prima degli attentati più che lo Stato Islamico sia lo Stato Depressivo. Vogliono sconfiggere il terrorismo col Prozac".
No, queste parole non sono di Matteo Salvini o di qualche pericoloso populista, ma di Enrico Mentana, direttore del Tg di La7, che stamane ha commentato con questo duro intervento sulla sua pagina Facebook gli atteggiamenti "surreali", buonisti, al limite del masochismo di tanti "giornaloni", di molti pensosi commentatori e - purtroppo - di molti leader europei rappresentanti del vecchio establishment.



Quell'establishment che, pur di non ammettere la tragica sconfitta della politica di "porte aperte", di tolleranza, di accoglienza, di rispetto per un Islam che invece spesso odia l'Occidente (e le società in cui si è insinuato, covando insani rancori), minimizza una situazione tragica, che emerge invece in tutta la sua sconcertante evidenza di sangue e morte, e preferisce attribuire colpe a depressione e malattie psichiche dei singoli attentatori, ormai con una frequenza che sfiora il ridicolo. Vale per la Merkel, vale per Renzi, vale per Hollande. In particolare, è notizia di oggi che il governo francese avrebbe fatto pressioni sulle autorità di Nizza per dipingere uno scenario diverso da quello reale: "Da Parigi volevano farmi dire che c'era più Polizia di Stato" ha rivelato infatti Sandra Bertin, agente della polizia municipale nizzarda.

Terrorizzati dal consenso che potrebbero raccogliere leader anti-establishment come Matteo Salvini in Italia, Marine Le Pen in Francia, Geert Wilders in Olanda, Heinz-Christian Strache in Austria, Frauke Petry in Germania e, naturalmente, Donald Trump negli Stati Uniti, gli sconsiderati rappresentanti dei governi europei preferiscono nascondere e ridimensionare il terrore islamista, quello vero, quello che ci vuole far fuori.

Follia masochistica di una classe dirigente malata che merita di essere spazzata via dal vento populista e popolare.
 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU