Integrazione impossibile

Rissa tra clandestini pakistani a colpi di roncola e forca

A Vernasca (Piacenza) cinque richiedenti asilo ospitati in un agriturismo hanno aggredito un compagno: tre feriti e sette denunce

Redazione
Rissa tra clandestini pakistani a colpi di roncola e forca

Una roncola simile a quella utilizzata nella rissa. Foto ANSA

Ha dell'incredibile quanto accaduto nel pomeriggio del 23 maggio in località Burgazzi a Vernasca, piccolo centro del piacentino, dove venticinque clandestini sono ospitati in un agriturismo. Verso le 16, mentre stavano seguendo una lezione di italiano con due maestre in due locali separati, una banale discussione è degenerata in una vera e propria rissa a colpi di forca e roncola. Cinque degli aspiranti profughi si sono scagliati contro un loro compagno prendendolo a calci e pugni; in pochi minuti sono riusciti a recuperare una roncola, una forca e con alcuni pezzi di vetro, dopo aver rotto una finestra e un tagliere. A prendere le difese del 24enne aggredito un connazionale, a sua volta colpito e ferito; botte da orbi finché i cinque sono stati chiusi fuori dall'edificio, bloccati e disarmati dai carabinieri di Vernasca e Castellarquato, allertati dai titolari dell'agriturismo.

Tre dei sette pakistani coinvolti sono stati medicati per diversi ematomi e tagli al pronto soccorso, dopo l'intervento sul posto di due ambulanze inviate dall'ospedale di Fiorenzuola: se la caveranno con alcuni giorni di prognosi. I carabinieri del nucleo operativo di Fiorenzuola, intervenuti per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti, hanno denunciato i sette per rissa aggravata e porto di oggetti atti all'offesa. Ancora incerti i motivi che hanno scatenato l'aggressione anche se pare ci fossero vecchie ruggini tra i richiedenti asilo. Ingenti i danni alla struttura, mentre gli attrezzi usati nella rissa sono stati sequestrati dai militari.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton
l'inchiesta del corriere sul sistema numero nove

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova
quando i social danno voce e dignità anche ai pirla

E su Facebook compare il "compagno" che denigra i morti di Genova

Case ai nomadi, a Palermo la gente scende in piazza contro Orlando
buonismo piddino, i siciliani si sono "rotti la minchia"

Case ai nomadi, a Palermo la gente scende in piazza contro Orlando

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano
incuranti del via vai di mamme e bambini

Sesso nel parco in pieno giorno, arrestato viados brasiliano

Denunciati sciacalli sinti: da Torino a Genova per rubare agli sfollati
con attrezzi da scasso per le case crollate

Da Torino a Genova per rubare agli sfollati, denunciati tre sinti

Annuncio su treno: "Zingari scendete"
A bordo di un convoglio di Trenord

Annuncio sul treno per Cremona: "Zingari scendete"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU