Bloccati appena in tempo

Francia, i terroristi arrestati si stavano preparando a colpire Eurodisney e Parigi

Uno dei fermati ha confessato che i piani d'attacco erano in corso: avevano programmato un attentato per il primo di dicembre, identificando 20 obbiettivi

Redazione
Francia, i terroristi arrestati preparavano attacchi a Eurodisney e Parigi

Il parco divertimenti Eurodisney

I terroristi islamici arrestati nello scorso fine settimana a Strasburgo e Marsiglia avevano identificato una ventina di possibili obiettivi da colpire con attentati esplosivi a Parigi e in altre città francesi, fra i quali sedi della polizia, stazioni della metropolitana, bar, luoghi di culto e di aggregazione come i mercatini di Natale del capoluogo alsaziano, e probabilmente anche il parco divertimenti di Eurodisney. Lo hanno riferito giovedì le emittenti transalpine Bfmtv e Rmc, secondo le quali non sarebbe chiaro fino a che punto il commando fosse già arrivato nell'organizzazione, ma il passaggio all'azione sembrava imminente, con un attacco programmato per il primo dicembre.

Due dei sette uomini fermati sono stati rilasciati martedì sera. Restano invece in stato di fermo uno dei tre arrestati a Marsiglia e i quattro prelevati a Strasburgo, trasferiti nel quartier generale dell'intelligence di Levallois-Perret a Parigi. Durante il fermo uno di loro ha cominciato a parlare agli inquirenti, confermando che piani d'attacco erano in corso, e ha evocato come potenziale obiettivo un sito simbolico della polizia. Dai computer sequestrati sono emerse ricerche internet su una decina di commissariati della polizia a Parigi. I terroristi prevedevano di attaccare un "luogo di culto cattolico e un parco di attrazione": gli inquirenti sospettano che possa trattarsi di Eurodisney.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU