CORRUZIONE, VANTAGGI ELETTORALI E TURBATIVA

Cara di Mineo, chiusa indagine: con Odevine c'è anche sottosegretario di Alfano

Il bando da cento milioni di euro è stato bloccato dal presidente dell'Anticorruzione Raffaele Cantone che lo definì un "abito su misura"

Fabio Cantarella
Cara di Mineo, chiusa indagine: con Odevine c'è anche sottosegretario di Alfano

Uno dei mercatini abusivi dentro il Cara

Va verso la conclusione la trance catanese dell'inchiesta di 'mafia capitale'. Avvisi di conclusione indagini sono stati emessi dalla Procura di Catania nel filone che riguarda la gestione dell'appalto da 100 milioni di euro del Cara di Mineo. Tra i destinatari del provvedimento il sottosegretario all'Agricoltura ed esponente del Ncd in Sicilia, Giuseppe Castiglione. E poi Luca Odevaine (collettore fra criminalità e politica nell'inchiesta romana), Paolo Ragusa (ex presidente di Sol. Calatino, la coop capofila dell'appalto), Giovanni Ferrera (ex direttore del consorzio di Comuni "Calatino Terra d'Accoglienza"), Anna Aloisi (ex presidente del consorzio e attuale sindaco NCD di Mineo), tutti già informati dell'inchiesta con avvisi di garanzia.

I reati contestati, a vario titolo, a una decina di indagati sono corruzione per atto contrario ai doveri d'ufficio, corruzione di persona incaricata di pubblico servizio, entrambe finalizzate ad acquisire vantaggi elettorali; turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.

"Dopo 18 mesi da quando sono stato indagato, adesso", ha commentato il sottosegretario Giuseppe Castiglione, "potrò dare le mie spiegazioni, chiarirò all'autorità giudiziaria puntualmente la mia posizione ed il mio comportamento così come dimostrato nelle sedi istituzionali improntati a massima trasparenza, rigore e correttezza". Il bando da cento milioni assegnato al consorzio temporaneo d'impresa "Casa della Solidarietà" (composto dal consorzio Sisifo di Legacoop, Senis Hospes e La Cascina vicine a Comunione e Liberazione, dal consorzio Sol Calatino e dalla Pizzarotti di Parma proprietaria del residence) è stato bloccato dal presidente dell'Anticorruzione Raffaele Cantone che lo definì un "abito su misura".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Vogliamo fare i poliziotti"
Parla Massimiliano Pirola, esponente del SAP di Milano

Tutele zero per noi poliziotti

Si finge medico, abusa di una donna
a PORTO SANT'ELPIDIO nelle marche

Si finge medico, abusa di una donna

Milano: senzatetto tra paura e gelo
Milano: senzatetto sempre più a rischio aggressioni in balia di notti gelide

Senzatetto: "Dormitori sporchi, meglio la strada anche se abbiamo paura"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU