ucciso davanti alle vetrine di un negozio

Cane sgozzato, intimidazione in stile mafia a Vibo Valentia

La macabra scena è stata scoperta sabato dai dipendenti del negozio nel momento dell'apertura

Redazione
Cane sgozzato, intimidazione in stile mafia a Vibo Valentia

Foto ANSA

 Un cane sgozzato, grondante ancora sangue, legato alla porta d'ingresso del negozio: è l'intimidazione messa in atto a Vibo Valentia nei confronti di un esercizio commerciale di abbigliamento outlet ubicato nel centro cittadino. La macabra scena è stata scoperta sabato dai dipendenti del negozio nel momento dell'apertura.

Sull'intimidazione hanno avviato indagini i carabinieri della Stazione di Vibo Valentia insieme al personale della Polizia municipale. Il titolare del negozio, secondo quanto si è appreso, avrebbe negato di avere ricevuto richieste estorsive.

Potrebbero rivelarsi utili per l'identificazione dei responsabili dell'intimidazione le immagini, acquisite dai carabinieri, riprese dalle telecamere del sistema di videosorveglianza presenti nella zona in cui è ubicato il negozio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco
il reportage da gerusalemme del nostro max ferrari

Esclusivo / Salvini-Israele, amore reciproco

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

Strage dei ragazzi, identificato il giovane che ha spruzzato lo spray
calca tra i presenti e il crollo di una balaustra

Strage dei ragazzi, identificato il giovane che ha spruzzato lo spray

Foggia: "Dammi soldi". Al rifiuto, fa a pezzi un Crocifisso del Seicento
Chiesa di Santa Maria degli Angeli a San Severo

Foggia: "Dammi soldi". Al rifiuto, fa a pezzi un Crocifisso del Seicento

VIDEO SHOCK / Ladri in casa, sprangate al proprietario
e c'è ancora qualcuno che osa criticare il decreto sicurezza?

VIDEO SHOCK / Ladri in casa, sprangate al proprietario

Favori e prestazioni sessuali, arrestato giudice
avrebbe reso "cortesie" durante le sue funzioni

Favori e prestazioni sessuali, arrestato giudice


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU