BECCATO IN INGHILTERRA

In Italia picchiava la moglie e rubava gioielli: arrestato a Londra latitante albanese

La polizia britannica ha arrestato un immigrato albanese che in precedenza viveva a Genova: era fuggito dall'Italia per evitare di finire in carcere per rapina e maltrattamenti alla moglie

Francesco Vozza
In Italia picchiava la moglie e rubava gioielli: arrestato a Londra latitante albanese

La polizia britannica ha arrestato nei pressi di Londra un immigrato albanese su cui pendeva un mandato di arresto europeo emesso direttamente dalla Procura della Repubblica di Genova: l'uomo, infatti, mentre era residente in Italia tra il 2004 e il 2012, ha commesso una serie di reati per cui ora dovrà scontare quasi 5 anni di reclusione. Lo straniero è stato giudicato colpevole di maltrattamenti alla moglie, che l'ha denunciato, e rapina ai danni di alcuni rappresentati di gioielli. Vistosi braccato dalla giustizia italiana, il migrante era fuggito in Gran Bretagna, nella speranza di poter ricominciare in quel paese una nuova vita come se nulla fosse. Fortunatamente, però, grazie ad un intenso lavoro svolto dai carabinieri, le nostre autorità sono riuscite ad individuare dove si nascondesse il fuggiasco. Il resto l'hanno fatto gli inglesi che, adesso, procederanno all'estradizione dell'albanese in Italia. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU