Il Pollaio Disordinato

Cino Velo
Il Pollaio Disordinato

In una vecchia fattoria situata sui colli di Roma c'è un grande Pollaio che, da un po' di tempo, è seguito dai vari mezzi di informazione. Motivo di tanta attenzione sono i continui conflitti che si manifestano quotidianamente al suo interno. Questa è la ragione per cui è stato definito il Pollaio Disordinato o per brevità indicato pure con il suo acronimo. Una delle cause di conflitto è che al suo interno primeggiano diversi giovani galletti in continuo contrasto con alcuni galli attempati e spennacchiati; la convivenza diventa di giorno in giorno più complicata. C'è da considerare che, oltre ad un nutrito numero di galline, hanno deciso di introdurre diverse oche dal carattere scontroso ed indisponente causando nervosismo e dissapori nella comunità. Non ultimo, forse il principale dei malumori, nel pollaio spadroneggia un impettito pavone, un po' arrogante e perennemente in esibizione delle sue multicolori penne caudali, che non fa altro che elogiarsi dalla mattina alla sera urtando la sensibilità già provata dei galletti giovani ed anziani. Gli unici indifferenti a tutto ciò sono alcuni capponi e qualche vecchia gallina ai quali è stato elargito abbondante ed ottimo becchime a patto di starsene buoni e zitti in un comodo angolino del pollaio. Ultimamente i toni si sono fatti più accesi, con minacce per ora solo verbali, di voler andarsene sbattendo la porta. Questo dissapore è dovuto ad uno strano progetto, voluto dal pavone con le oche, di voler modificare a proprio piacere e vantaggio le norme che da tempo regolano la convivenza nel pollaio e nel territorio circostante. Per convincere la popolazione pennuta ha incaricato le amiche oche di pubblicizzare e promuovere, la validità del progetto starnazzando nei vari talk-show di Tele Pollaio 3 e Radio Coccodè Mattina. Per ora hanno ottenuto l'irritazione di tutto il vicinato ed il malumore è alle stelle. Si deve però attendere ancora un po' di tempo per sapere quale sarà il finale.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU