Venti di guerra

Alta tensione tra India e Pakistan: violato il cessate il fuoco, ci sono diverse vittime

Sia civili che militari sarebbero morti a seguito di scontri nel fine settimana lungo la Linea di Controllo (LoC) che funge da confine ufficioso in Kashmir

Redazione
Alta tensione tra India e Pakistan: violato il cessate il fuoco, ci sono vittime

Poliziotto indiano al confine col Kashmir. Foto ANSA

India e Pakistan si sono scambiati nelle prime ora di lunedì 24 ottobre accuse reciproche di violazione del cessate il fuoco lungo la Linea di Controllo (LoC) che funge da confine ufficioso in Kashmir, segnalando anche l'esistenza di vittime civili come riferito dai media indiani e pachistani. Un portavoce della Forza di sicurezza della frontiera (Bsf) indiana ha dichiarato all'agenzia Pti che "ieri sera i Ranger pachistani hanno violato la tregua senza essere stati provocati, episodio che si è ripetuto anche stamani".

La stessa fonte ha segnalato che un soldato, ferito in uno scontro a fuoco venerdì, è morto nella serata di domenica in un ospedale di Jammu. Da parte sua l'agenzia di stampa Ani ha reso noto che "un bambino di otto anni è morto e altre quattro persone sono rimaste ferite per spari provenienti dal Pakistan nel settore di Kanachak del Jammu & Kashmir". Sullo stesso tema a Rawalpindi l'ufficio stampa dell'esercito pachistano (Ispr) ha segnalato che "due persone, fra cui un bambino di un anno, sono morte ed altre sette sono rimaste ferite lungo la LoC a causa di fuoco non provocato da parte delle truppe indiane".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU