Adescati decine di minori

Pedofilia e pedopornografia internazionale: sette arresti a Roma

I membri dell'organizzazione operavano attraverso le reti darknet, la parte nascosta di internet, nelle quali si scambiavano il materiale pedopornografico

Redazione
Pedofilia e pedopornografia internazionale on line: sette arresti a Roma

Polizia postale al lavoro. Foto ANSA

Una comunità internazionale di pedofili, che attraverso il deep web produceva e scambiava materiale pedopornografico e che avrebbe adescato e abusato decine di minori, è stata smantellata martedì 25 ottobre dalla Polizia al termine di un'indagine durata oltre 3 anni. Sette le persone arrestate alle quali, per la prima volta in Italia, i magistrati hanno contestato l'associazione a delinquere transnazionale finalizzata alla commissione di reati di pedofilia e pedopornografia.

L'indagine è stata condotta dagli esperti della Polizia postale, coordinata dalla Dda di Roma e supportata dall'European Cybercrime Center di Europol. Per i sette arrestati è stata disposta la custodia cautelare in carcere. L'inchiesta della Polizia ha accertato che i membri dell'organizzazione operavano attraverso le reti darknet, la parte nascosta di internet, nelle quali scambiavano e veicolavano il materiale pedopornografico.

Nel corso delle indagini c'è stata una cooperazione costante con l'Fbi e con la polizia australiana del Queensland: quest'ultima, nel 2014, ha arrestato un noto pedofilo australiano, Shannon McCoole, e i suoi due vice, un olandese e un danese, ai quali il gruppo italiano faceva direttamente capo. L'indagine della Polizia postale ha consentito di fornire ad Europol diverse tracce per identificare alcune decine di minori vittime di abuso sessuale e di adescamento.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Spagna, i Sacramenti diventan tecnologici
Confesor GO, app per chi vuole confessarsi

Spagna, i Sacramenti diventan tecnologici

INTERVISTA ESCLUSIVA / Non tutti gli omosessuali sono gay
Delaume-Myard, contro il matrimonio gay

INTERVISTA / Non tutti gli omosessuali sono gay


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU