“Dignità della Vita - Qualità della Vita. Una sfida antropologica”

Terry, Charlie, Eluana, Alfie, Vincent & gli altri

Di loro e di tutte le altre vittime dell’eutanasia che verranno si parlerà a Torino il 26 ottobre prossimo al convegno organizzato da Federvita Piemonte con il Vescovo prolife di Ventimiglia e Sanremo mons. Antonio Suetta

Giuseppe Brienza
Terry, Charlie, Eluana, Alfie, Vincent & gli altri

La locandina del convegno “Dignità della Vita - Qualità della Vita. Una sfida antropologica” (Torino, 26 ottobre 2019)

Federvita Piemonte Onlus, in collaborazione con altre due associazioni prolife come il Comitato Verità e Vita e Orizzonti di Vita, ha organizzato sabato 26 ottobre, a Torino, un importante confronto sull’eutanasia. Il convegno si terrà presso il Teatro Collegio San Giuseppe di via Andrea Doria 18 dalle ore 9 alle 17 e s’intitola “Dignità della Vita - Qualità della Vita. Una sfida antropologica”. Dopo l’apertura dei lavori a cura di Giovanni Ceroni, presidente di Federvita Piemonte e di Silvio Magliano, presidente del Centro servizi Vol.To, la prima sessione mattutina si articolerà nelle seguenti tre relazioni: “Una società che non tutela la vita?”, del direttore della testata online La Nuova Bussola Quotidiana Riccardo Cascioli, “D.A.T. ovvero ‘Licenza di uccidervi’” del magistrato di Cassazione ed esponente del Comitato Verità e Vita Giacomo Rocchi e, infine, “Dall'aborto all'eutanasia”, a cura del prof. Giuseppe Noia, ginecologo e presidente della Fondazione “il Cuore in una Goccia”. Nella sessione del pomeriggio parleranno invece il giurista e bioeticista Tommaso Scandroglio (“Dalla dignità della vita al best interest”) e il Vescovo di Ventimiglia-San Remo mons. Antonio Suetta, le cui considerazioni, che toccheranno probabilmente anche il tema della legge in via di definizione sull’aiuto al suicidio, sono molto attese soprattutto nel mondo cattolico. Stiamo parlando dello stesso pastore che, grazie alla chiarezza e alla determinazione che l’hanno sempre contraddistinto, alla vigilia delle ultime elezioni europee ha coraggiosamente lanciato un appello al voto “consapevole. Partendo da una lettera aperta diffusa a maggio su alcuni quotidiani locali e poi completata da una serie di considerazioni a completamento del suo pensiero, mons. Suetta ha scritto in proposito: “Assistiamo a ricorrenti tentativi di creare cittadini europei che non si sentano più ‘né cristiani, né italiani, né francesi, né padri, né madri, né maschi, né femmine’. Le leggi sull'eutanasia e sull'aborto nonché tutta la questione delle rivendicazioni gender hanno mostrato il limite e la pericolosità di questo pensiero. È bene, al riguardo, precisare che la Chiesa non difende tali valori per tradizionalismo, perché sono i valori di una volta, o per tutelare una posizione di dominanza etica, ma perché si trovano dentro una prospettiva di promozione autentica dell’uomo”.

La partecipazione al convegno di Federvita Piemonte è aperta a tutti ed è gratuita. Non occorre prenotazione e, per qualsiasi ulteriore informazione si può consultare il sito www.federvitapiemonte.it oppure scrivere all’associazione promotrice: info@federvitapiemonte.it.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni. Che scoppia a piangere
rabbia e indignazione per la "sparata" del sultano

"Morirai da martire!". Così Erdogan "consola" una bimba di sei anni

Tutti uniti sull’aborto?
Chi e come si difende il diritto alla vita in Italia

Tutti uniti sull’aborto?

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU