STRANIERI SENZA FRENI

Sardegna, le oscenità degli immigrati: uno si masturba, l'altro prende il sole nudo

Due casi, verificatisi in pochi giorni, stanno scatenando lo sdegno dei sardi: prima un pakistano si è masturbato in un parco di fronte a dei bambini, poi un marocchino ha deciso di prendere il sole nudo su una panchina

Francesco Vozza
Sardegna, le oscenità degli immigrati: uno si masturba, l'altro prende il sole nudo

In Sardegna, si sono susseguiti due episodi spiacevoli che hanno fatto molto arrabbiare i cittadini. Ed in entrambi i casi c'entrano degli immigrati. Il primo fatto è avvenuto a Capoterra, in un parco pubblico: un giovane pakistano, appena ventenne, si è calato i pantaloni di fronte ai passanti, tra i quali c'erano anche tantissimi bambini, ed ha iniziato a masturbarsi. Lo straniero, ospite in un centro di accoglienza della zona, è stato fermato quasi immediatamente dalle forze dell'ordine.


Il secondo caso, invece, si è svolto a Cagliari ed ha visto come protagonista un marocchino: l'uomo, infatti, si è spogliato in pubblico, restando completamente nudo, per poi sdraiarsi comodamente su una panchina a prendere il sole. In quest'ultimo caso, l'intervento degli agenti è stato fondamentale per evitare che la gente linciasse l'immigrato, cosa che era già in procinto di avvenire. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU