Eroi Nazionali

A Goro, dei pescatori hanno deciso di ospitare ed aiutare una famiglia italiana

Il famoso paese, salito alla ribalta della cronaca per aver sconfitto il diktat del Prefetto e respinto degli extracomunitari che sarebbero stati mantenuti all'interno di un hotel, ha deciso di dare una mano a dei connazionali in difficoltà

Ismaele Rognoni
Tutta Italia dice basta ai clandestini, proteste ovunque

Nella foto ANSA, le barricate dei cittadini di Gorino

Tutti conoscono la storia degli eroi di Goro e Gorino che fecero fisicamente le barricate per impedire a quindici extracomunitari di venire mantenuti, a spese nostre e per diktat della Prefettura, all'interno di un hotel. E ci riuscirono, da veri eroi nazionali. 
Ma gli abitanti dei due paesini si sono confermati nuovamente essere dei veri italiani che non si bagnano le labbra solamente di belle parole, ma che le mettono in pratica realmente. 

A Goro infatti i rappresentati di un'associazione di pescatori, mestiere praticato dalla maggioranza della cittadini, hanno deciso di dare una mano ad una famiglia italiana che deve affrontare grosse difficoltà. Fausto Gianella e Mauro Finotello sono riusciti a raccogliere 800€, convertiti in un buono spesa, e a dare un appartamento alla famiglia Maniero.
Questo nucleo famigliare non è originario della terra che li ospiterà, ma della città veneziana di Cavarzere dove non hanno avuto alcun aiuto: "Goro ci sta tirando fuori da una situazione che era diventata insostenibile, resa ancora peggiore dagli amministratori cavarzerani che nulla hanno fatto per salvaguardarci".  

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo
quasi staccarono un braccio a un controllore

Italia accogliona: il capo della pandilla di Milano chiede asilo

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU