la famiglia del killer chiede chiarezza

Il fratello di Amri sotto choc: "Siamo sconvolti"

I genitori del terrorista di Berlino hanno incontrato venerdì le autorità locali di Oueslatia anche per chiedere la "restituzione della salma" di Anis

Redazione
Il fratello di Amri sotto choc: "Siamo sconvolti"

"Siamo sconvolti e tutta la famiglia sta male. No comment". Queste le prime parole pronunciate, dopo la notizia dell'uccisione di Anis Amri in provincia di Milano, di uno dei fratelli del tunisino, che ha parlato al telefono con un giornalista della Deutsche Welle. La famiglia chiede "venga svelata la verità sul coinvolgimento" del giovane nell'attacco al mercatino di Natale nella capitale tedesca. Lo riferisce la tunisina Radio Mosaique Fm. Secondo il corrispondente dell'emittente a Kairouan, la famiglia di Amri ha incontrato venerdì le autorità locali di Oueslatia anche per chiedere la "restituzione della salma" di Anis.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Guardia Costiera libica: "Le Ong aiutano gli scafisti"
dicono apertamente ciò che l'italia nasconde

La Guardia Costiera libica: "Le Ong aiutano gli scafisti"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU