Portafogli vuoto

Il dono di Natale del PD: famiglie italiane alla fame

Sono sempre di più i cittadini costretti a rivolgersi alla mensa dei poveri per un pasto caldo. Molti, fino a pochi anni fa potevano condurre una vita normale

Redazione
Per Natale, il PD ha fatto dono alle famiglie italiane del record della povertà

Foto ANSA

Quello trascorso nel 2016 è stato un Natale nel quale gli italiani sono stati costretti a toccare con mano, facendo i conti con il portafogli vuoto, la fallimentare politica fiscale attuata dal Partito Democratico tramite il governo Renzi e il suo clone Gentiloni. L'aumento dell'imposizione fiscale e della disoccupazione, unita all'inesistenza di azioni per contrastare la crisi economica con numerose imprese costrette a chiudere, hanno portato sotto l'albero delle famiglie il poco gradito regalo del record della povertà: chi si è potuto permettere di fare qualche regalo ha badato a spendere poco, ma molte persone non hanno nemmeno potuto pensare a concedersi un pranzo o una cena.

Oggi sono ben 5 milioni gli italiani che vivono al di sotto la soglia di povertà, un record poco invidiabile; disoccupati, esodati, cassintegrati: molti di loro fino a pochi anni fa erano cittadini che potevano condurre una vita magari non particolarmente agiata, ma quantomeno normale. Lavoravano, riuscivano pur con qualche sacrificio a mantenere una famiglia e qualcuno di loro si era anche potuto permettere l'acquisto di una casa. Poi con l'avvento dei governi guidati dai non eletti Monti, Letta, Renzi e ora Gentiloni si sono ritrovati senza più un lavoro, la casa se la sono ripresa le banche e ora la famiglia è costretta a rivolgersi alla mensa dei poveri per un pasto caldo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere
centrodestra primo partito, poi pd e m5s

Sondaggio SWG: la Lega torna a crescere

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU