Occhiuto verso il passo indietro

Calabria, Berlusconi scende in campo

Gli Occhiuto avevano scelto di lasciare il partito e 'correre da soli' con il sindaco di Cosenza candidato governatore

Redazione
Calabria, Berlusconi scende in campo

E controp Berlusconi c'è chi s'è inventato pure le bambole vudù...

Silvio Berlusconi 'scende in campo' per la Calabria. Il leader di FI scrive a Mario e Roberto Occhiuto, che, in polemica con la scelta di candidare Jole Santelli alla presidenza della Calabria per il centrodestra, avevano scelto di lasciare il partito e 'correre da soli' con il sindaco di Cosenza candidato governatore. "Caro Mario, caro Roberto, in un momento così delicato e decisivo per il futuro della Calabria, con importanti ripercussioni anche a livello nazionale, sento il dovere di fare appello alla Vostra passione civile, all'amore disinteressato per la Vostra terra che avete tante volte dimostrato, alla coerenza di un percorso politico che non può essere messa in discussione", mette nero su bianco il Cavaliere.

La lettera risale al 23 dicembre e costringe i due fratelli a una riflessione. Sul tavolo, secondo quanto si apprende, la possibilità di fare un passo indietro rispetto alla propria candidatura, evitando la spaccatura di FI in Calabria.Sabato scadono i termini per la presentazione delle liste e Berlusconi vuole mettere al sicuro il risultato, specie dopo che il centrosinistra ha ritrovato unità attorno al nome di Filippo Callipo, con la rinuncia di Mario Oliverio. Il leader azzurro non disdegna complimenti ai suoi interlocutori: Mario "è un grande sindaco di Cosenza, il migliore nella storia recente della Vostra città"e Roberto "è oggi uno dei nostri parlamentari più stimati e autorevoli", scrive.

"Per questo - aggiunge - sono convinto che, per ragioni diverse, sia Mario che Roberto sarebbero stati ottimi Presidenti della Calabria. Purtroppo questo non è stato possibile per ragioni che non dipendono da noi". Per il Cav "è troppo importante" imprimere una svolta" alla Regione e "solo il centro-destra unito" può farcela. "Per questo mi auguro,anzi conoscendo il Vostro amore disinteressato per la Calabria mi permetto di dire che sono certo - è l'inciso - che pur nella comprensibile amarezza personale vorrete continuare il Vostro percorso con noi, rinunciando a scelte che avvantaggerebbero solo i nostri avversari". I sondaggi interni, in realtà, danno il centrodestra comunque in vantaggio, ma con il centrosinistra unito il Cav non vuole rischiare. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini
fotonotizia / quando la storia non insegna nulla ai giovani

La foto della vergogna: i centri sociali contro gli alpini

Salvini a testa in giù. E la Sinistra tace
la stampa tedesca fa proprio il linguaggio delle zecche rosse

Salvini a testa in giù. E la Sinistra tace

Milano in isolamento? Queste foto smascherano i furbetti
bastoni: “Nessun controllo alimenta trasgressioni ordinanze”

Coronavirus, Milano deserta. Ma di pattuglie

Satira e coronavirus...
per cercare di non impazzire

Satira e coronavirus...

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU