Segnalazione da parte di una farmacista

Milano, la polizia ferma due egiziani che trafficavano in oppiacei e Viagra

Viaggiavano spesso importando illegalmente grandi quantità di farmaci dall'Egitto, per poi rivenderli in Italia. Sono accusati di ricettazione e truffa

Redazione
Milano, la polizia ferma due egiziani che trafficavano in oppiacei e Viagra

Foto ANSA

Due egiziani residenti a Milano, uno di 44 e l'altro di 22 anni, sono stati fermati dalla polizia lunedì scorso con l'accusa di ricettazione e di truffa aggravata (per quest'ultimo reato è indagato solo il più anziano). I due trafficavano oppiacei e Viagra tra Egitto e Italia, comprando da noi quantità eccessive di alcuni tipi di medicinali per poi rivenderle nel loro Paese, e in alcuni casi facevano il contrario. Dopo gli accertamenti sono stati sequestrati oltre 4mila e 500 farmaci per un valore totale di circa 15mila euro.

I due viaggiavano spesso proprio per trasportare e poi vendere i farmaci, tra cui l'Oxicontin e il Contramal che, in quanto oppiacei, vengono abitualmente utilizzati dai tossicodipendenti da eroina e dai consumatori di hashish e marjuana per aumentarne gli effetti psicotropi. Inoltre, all'interno della loro abitazione, oltre ai farmaci, è stato trovato del Sildenafil, principio attivo del Viagra, che i due importavano dall'Egitto per rivenderlo successivamente in Italia. Le indagini degli agenti del commissariato Porta Genova sono iniziate con la segnalazione da parte di una farmacista, che ha descritto un uso anomalo di ricette mediche da parte di alcuni nordafricani, che acquistavano farmaci per conto di altre persone.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano
da tempo i cittadini dicono no al ghetto dei clandestini

Scoppia la lite nel suk di Torino, nigeriano accoltella e uccide un italiano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU