Amico degli immigrati clandestini

L'arcivescovo di Milano: "Nessuno rimanga indifferente"

Mario Delpini, con un documento firmato dal Consiglio Pastorale Diocesano, esprime il suo "disagio" riguardo a quanto sta accadendo in merito alla nuova gestione dell'immigrazione da parte del governo italiano

Ismaele Rognoni
Arrestato terrorista in procinto d’imbarcarsi in direzione delle coste italiane

"Vorremmo che nessuno rimanga indifferente, che nessuno dorma tranquillo, che nessuno si sottragga a una preghiera, che nessuno declini le sue responsabilità": si chiude così il documento firmato dal Consiglio Pastorale Diocesano con l'arcivescovo di Milano Mario Delpini, che esprime "un condiviso disagio" per quanto sta accadendo sulla questione immigrati.

Nel documento, si ricorda che la comunità internazionale, l'Europa e l'Italia non possono "rassegnarsi all'impotenza, a interventi maldestri, a logorarsi in discussioni e contenziosi, mentre uomini e donne, bambini e bambine muoiono in mare, vittime di mercanti di esseri umani" e i governanti italiani non possono sottrarsi "al compito di spiegare quello che stanno facendo, di argomentare di fronte ai cittadini il loro progetto politico, che onori la Costituzione, la tradizione del popolo italiano, i sentimenti della nostra gente".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"
"hanno abbandonato chi aveva bisogno di aiuto"

Europee, Di Maio: "Sta per arrivare uno tsunami"

Letta sfotte il Bomba per il libro "Un'altra strada"
non gli è andata giù di esser stato messo alla porta

Letta sfotte il Bomba per il libro "Un'altra strada"

Nella Milano "rossa" nasce il registro dei richiedenti asilo. Per bypassar Salvini
Istituito da sala per "facilitare l'accesso ai servizi"

Nella Milano "rossa" nasce il registro dei richiedenti asilo. Per bypassar Salvini

Il Papa prega contro la schiavitù degli immigrati
Giornata mondiale contro la tratta di persone

Il Papa prega contro la schiavitù degli immigrati

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"
stupro di rimini, l'avvocatessa buonista

"Un africano non sa che in Italia non si può violentare"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU