racconto choc

Altro che viaggi della speranza! Per i clandestini violenze e botte dagli scafisti

In 25 hanno vuotato il sacco con la Polizia e hanno riferito di vere e proprie torture subite dai traghettatori di carne umana

Redazione
Altro che viaggi della speranza. Per i clandestini violenze e botte dagli scafisti

Foto ANSA

Ha un bel coraggio Alfano a ripetere che "stiamo salvando vite umane": lo ha ribadito ancora ieri, nel corso del suo intervento in occasione delle celebrazioni a Roma del 164mo anniversario della fondazione della Polizia di Stato. Perchè proprio la Polizia ne avrebbe da raccontare, su quelle vite umane che sarebbe stato meglio non illudere, non far partire e non derubare dei loro averi ad opera di scafisti criminali; storie da far accapponare la pelle. Un esempio per tutti, ciò che è accaduto ieri.


Violenze, minacce e botte, durante la traversata del Canale di Sicilia, per molti dei clandestini, 1.052, intercettati ieri pomeriggio dalla nave Dattilo della Guardia costiera e fatti sbarcare al porto di Palermo. I dettagli dell'agghiacciante traversata sulla nave negriera sono stati rivelati da alcuni dei 25 clandestini che, grazie alle loro dichiarazioni, hanno permesso proprio alla Polizia, ed anche alla Guardia di Finanza, di fermare oggi in tarda mattinata 17 scafisti.


Racconti definiti dagli investigatori "agghiaccianti" e "da cui emerge tutta la violenza usata dagli scafisti durante il viaggio dalla Libia alla Sicilia". I cui dettagli non sono stati ancora rivelati. I fermati sono provenienti dal Gambia, dal Senegal, dalla Costa d'Avorio, dal Ghana, dalla Guinea e da Sierra Leone. L'indagine è coordinata dalla Procura di Palermo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU