Questione di mentalità

Truffatrice sinti: "Ho rubato. Perché mi arrestate per un furto?"

La donna si fingeva ispettrice del Comune per entrare nelle case degli anziani e derubarli. La squadra mobile di Genova l'ha incastrata attraverso le impronte digitali

Marco Dozio
Truffatrice sinti: "Ho rubato. Perché mi arrestate per un furto?"

Foto Ansa

 “Perchè mi arrestate per un semplice furto quando in giro ci sono tanti delinquenti che fanno del male alle persone?”, a pronunciare questa frase, quantomeno sorprendente, secondo le agenzie sarebbe stata Ermelinda Dellacchà, nomade sinti con residenza a Novara e licenza di colpire in Liguria.

La donna, 65enne, era solita fingersi ispettrice del Comune per entrare nelle case degli anziani e derubarli. Ne maggio dello scorso anno mise a segno un colpo ai danni di un’anziana di Genova, riuscendo a farsi aprire la porta grazie a questa tecnica e ad entrare nell’appartamento insieme a una complice. Le indagini approfondite della squadra mobile di Genova hanno per ora posto fine alla sua carriera criminale. Decisive le impronte digitali rilevate nella casa della vittima. La 65enne è stata fermata nei giorni scorsi davanti al Tribunale di Genova dove era stata condotta dopo un arresto per tentato furto avvenuto il 7 maggio nell’abitazione di una pensionata genovese.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ai nostri figli danno il cibo africano
L'iniziativa è del Comune di Azzate

Ai nostri figli danno il cibo africano

Milano, mignotte "China" addio
giro di vite sui bordelli cinesi

Milano, mignotte "China" addio


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU